Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Recupero della cabina elettrica storica e 500mila euro per potenziare il sistema: gli investimenti di Enel a Terranuova

Al via un intervento manutentivo sulla cabina elettrica in via Ciuffenna a Terranuova. Nel territorio comunale investimenti per la resilienza e la digitalizzazione delle reti

cabina E-Distribuzione (ph. ufficio stampa)

Hanno preso il via i lavori di manutenzione su un importante manufatto cabina elettrica, in via Ciuffenna a Terranuova Bracciolini. Grazie ad un intervento di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, saranno ristrutturate le parti murarie con rifacimento intonaci e relativa tinteggiatura della cabina, con un’attenzione particolare alla sostenibilità e all’innovazione. Contestualmente, sarà oggetto di intervento la porzione di recinzione al cancello di accesso che delimita il resede antistante il manufatto.

“Si tratta di un intervento di decoro urbano e sostenibilità ambientale su un’importante cabina elettrica risalente al periodo della Seconda Guerra Mondiale – spiega Ferruccio Amerighi, responsabile Unità Operativa Arezzo e Valdarno aretino di E-Distribuzione – dunque una riqualificazione significativa sia dal punto di vista del servizio elettrico, perché il manufatto costituisce uno snodo elettrico fondamentale per il territorio, sia per quanto riguarda il valore storico dell’edificio”.

Nel territorio comunale di Terranuova Bracciolini, E-Distribuzione prevede di investire circa 500mila euro per gli interventi di resilienza e digitalizzazione delle reti, attraverso l’automatizzazione delle cabine e delle linee elettriche con apparecchiature ad alta tecnologia. Questo permette di offrire una qualità del servizio migliore in situazioni ordinarie e di assicurare la rialimentazione delle utenze in tempi più rapidi in caso di disservizio, grazie alla possibilità di isolare il tratto di rete danneggiato con manovre in telecomando e di restituire elettricità alle utenze con bypass da linee di riserva collegate in modo automatizzato.

“L’intervento oggetto di riqualificazione – ha commentato il vicesindaco, Mauro Di Ponte – migliorerà il decoro della struttura collocata in una zona centrale del nostro capoluogo, in un’ottica di collaborazione tra la società che gestisce la rete elettrica e l’amministrazione comunale. Ringrazio E-Distribuzione per la collaborazione e per gli importanti ed ingenti investimenti previsti per la digitalizzazione del nostro territorio”.

“Questo nostro intervento – ha detto Emiliano Maratea, referente affari istituzionali Enel Toscana e Umbria - rafforza collaborazione di Enel in Valdarno. E-Distribuzione, con tutte le società del gruppo, è impegnata nel dare un servizio sempre più efficiente a tutti i clienti, in un’ottica di efficienza e attenzione ambientale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero della cabina elettrica storica e 500mila euro per potenziare il sistema: gli investimenti di Enel a Terranuova

ArezzoNotizie è in caricamento