Brando, investito e abbandonato oggi ha vinto la sua battaglia: ha trovato una famiglia

La storia di Brando l'avevamo già raccontata. Era una storia triste, perché lui, poco più che un cucciolo, era stato travolto da un'auto e lasciato alla sua sorte sul ciglio di una strada a Sant'Andrea a Pigli.  Dei passanti però...

brando-2









La storia di Brando l'avevamo già raccontata. Era una storia triste, perché lui, poco più che un cucciolo, era stato travolto da un'auto e lasciato alla sua sorte sul ciglio di una strada a Sant'Andrea a Pigli. Dei passanti però lo videro e lo portarono all'Enpa: aveva una contusione polmonare, la frattura del femore e quella di una vertebra. Fu curato e guarì.


Ma la sua storia non era destinata a finire così. Infatti Brando oggi può cantare vittoria: perché ha trovato una famiglia che lo ha adottato.

"Nei giorni scorsi una coppia si è presentata in canile - raccontano felici i volontari - volevano adottare il loro primo cane. Ne hanno visti tanti, ma il colpo di fulmine è scoccato solo con Brando. Sarà per il suo dolce carattere, il suo bell'aspetto o per la sua triste storia, fatto sta che si sono innamorati di lui e lo hanno adottato".



















Il cucciolone si è subito abituato alla sua nuova famiglia: "come se fosse sempre vissuto con loro - dicono i volontari - e noi non possiamo fare altro che ringraziare questa bella famiglia per avergli dato un'opportunità!"









Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento