rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

Bonus pendolari, Regione e Trenitalia estendono di un mese la richiesta di rimborso

Le domande riguardano il risarcimento ritardi e soppressioni dei treni per le linee ferroviarie che sono risultate sotto la soglia di affidabilità

Estensione di un mese per la richiesta del bonus a vantaggio dei pendolari.

Nel mese di giugno 2022 sono 7 le linee fra le 14 individuate nel contratto di servizio che hanno avuto diritto al bonus abbonati, comprese alcune delle principali, come la Firenze-Arezzo-Chiusi, la  Firenze-Pistoia-Lucca-Viareggio, interessando quindi un elevato numero di pendolari.

Per agevolare la richiesta bonus via mail, tenendo conto anche del periodo di ferie, la Regione  insieme a Trenitalia ha deciso di estendere l’arco di tempo per la richiesta di rimborso che potrà così essere effettuata entro il 31 agosto 2022.

Come noto il bonus è destinato agli abbonati come risarcimento ritardi e soppressioni dei treni per le linee ferroviarie che sono risultate sotto la soglia di affidabilità fissata al 97,25 dal contratto di servizio tra Regione Toscana e Trenitalia

La richiesta deve essere inviata all'indirizzo bonus.drt@trenitalia.it allegando copia dell'abbonamento e modulo di richiesta compilato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus pendolari, Regione e Trenitalia estendono di un mese la richiesta di rimborso

ArezzoNotizie è in caricamento