Un bicchiere in testa al Fossombroni, atto vandalico in piazza San Francesco

Ad accorgersene sono stati i turisti presenti in città

La statua vandalizzata

Un bicchiere calzato in fronte, pare legato con un elastico. Questo l'atto vandalico che trasuda ignoranza ai danni della statua di Vittorio Fossombroni. L'immagine è apparsa sotto gli occhi dei turisti, proprio uno di questi l'ha segnalata ad un cittadino aretino.

A postarla su Facebook per denunciare il fatto è stata la consigliera comunale anti degrado Mery Stella Cornacchini.

La stupidità, l'ignoranza non hanno fine. Non può essere tollerato chi danneggia l'arte. Piazza S. Francesco oggi i turisti si fermavano inorriditi a guardare cosa è stato fatto alla statua di Vittorio Fossombroni. Vergogna... Chi commette certi scempi si deve vergognare e non è l'unico negli ultimi giorni.

Ha fatto scalpore vedere il bicchiere di plastica nella statua situata nel sagrato di piazza San Francesco, che ricorda l'idraulico, l'economista, il politico Fossombroni, uno dei cittadini illustri di Arezzo, vissuto a cavallo tra il 1700 e il 1800. E per essere stato posizionato lì, quel bicchiere, qualcuno si è sicuramente dovuto arrampicare sulla statua.

Adesso si invocano le telecamere per scoprire chi è stato a sbeffeggiare la storia e la cultura aretina, offrendo una immagine di degrado di fronte ai turisti presenti in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento