Arezzo rende omaggio alle vittime delle Foibe

Il sindaco Alessandro Ghinelli ha reso omaggio, accanto alle autorità civili, militari e religiose, ai martiri delle foibe in occasione della tradizionale cerimonia che si tiene per il Giorno del Ricordo. Anche Arezzo ha così onorato, come ogni...

IMG-20170210-WA0000

Il sindaco Alessandro Ghinelli ha reso omaggio, accanto alle autorità civili, militari e religiose, ai martiri delle foibe in occasione della tradizionale cerimonia che si tiene per il Giorno del Ricordo.

Anche Arezzo ha così onorato, come ogni anno, le vittime delle foibe e l’esodo italiano dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia. Il “Giorno del Ricordo” è stato istituito dalla legge 92 del 30 marzo 2004.

“Un monumento a Largo Martiri delle Foibe”, la richiesta dei consiglieri comunali Angelo Rossi, Roberto Bardelli e Giovanna Carlettini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quella delle foibe è una tragedia, troppo spesso dimenticata, fatta di migliaia e migliaia di morti, deportazioni di massa e pulizia etnica operati dal regime comunista di Tito nei confronti di chi aveva come unica colpa quella di essere italiano”. Dichiarano i consiglieri Angelo Rossi, Roberto Bardelli e Giovanna Carlettini che annunciano che presenteranno una mozione per la realizzazione di un monumento "pietre della Memoria" a Largo Martiri delle Foibe fatto con le pietre carsiche di Basovizza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento