Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Arezzo celebra San Donato. Il sinodo diocesano consegna al vescovo il testo dell’Instrumentum laboris

Correva l'anno 363 d.C e Donato d'Arezzo, il 7 agosto, moriva decapitato dopo essere stato per tutta la città e per i fedeli del territorio la grande guida spirituale. Dopo la notte dedicata all'offerta dei ceri da parte dei quartieri della...

pontificale-san-donato9

Correva l'anno 363 d.C e Donato d'Arezzo, il 7 agosto, moriva decapitato dopo essere stato per tutta la città e per i fedeli del territorio la grande guida spirituale.

Dopo la notte dedicata all'offerta dei ceri da parte dei quartieri della Giostra del Saracino e della città, proseguono quest'oggi le celebrazioni che cominceranno dalle 7 con la preghiera delle lodi, quindi fino a mezzogiorno è in programma una messa ad ogni ora.



Alle 9 verrà celebrata l'ora terza nella fortezza di Arezzo nella chiesa di San Donato in Cremona e alle 11 nella Pieve di Santa Maria la messa che sarà presieduta dal vescovo Riccardo.



Quindi alle 18 nella cattedrale di Arezzo è in programma la Messa Stazionale presieduta dal vescovo Riccardo Fontana.

Durante la celebrazione, sarà ordinato diacono Francesco Polizzi della comunità parrocchiale di Bucine. Inoltre il sinodo diocesano vivrà un altro momento significativo. I 9 moderatori dei circoli maggiori consegneranno al vescovo Riccardo, quale risultato dei lavori fatti, il testo integrato ed emendato dell'Instrumentum laboris che sarà poi discusso nella programmata congregazione generale del 15 e 16 settembre.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo celebra San Donato. Il sinodo diocesano consegna al vescovo il testo dell’Instrumentum laboris

ArezzoNotizie è in caricamento