"Abitare Cavriglia", al via la vendita degli ex alloggi dei minatori a prezzi agevolati

Ad un mese dalla firma dell'accordo tra Comune di Cavriglia ed Enel dello scorso 24 gennaio è stato ufficialmente pubblicato “Abitare Cavriglia”, il bando di evidenza pubblica con cui l'Amministrazione Comunale offre alle famiglie cavrigliesi...

Santa Barbara 2-2

Ad un mese dalla firma dell'accordo tra Comune di Cavriglia ed Enel dello scorso 24 gennaio è stato ufficialmente pubblicato “Abitare Cavriglia”, il bando di evidenza pubblica con cui l'Amministrazione Comunale offre alle famiglie cavrigliesi l'opportunità di acquistare un'abitazione a prezzi irripetibili. Gli alloggi di proprietà Enel coinvolti nel progetto e messi in vendita a prezzi a dir poco vantaggiosi sono 35, di cui 30 nell'ex villaggio minatori e altre 5 distribuite tra Montanina, Matole e Pian di Colle.

Il bando, aperto solo per i residenti nel territorio comunale cavrigliese, definisce i criteri di selezione, i quali prevedono di valutare la capacità economica del nucleo familiare mediante l’ISEE e di assegnare un punteggio alle famiglie con invalidi e disabili, alle coppie giovani e anche alle persone che vivono negli alloggi ERP o di emergenza del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Enel gestirà direttamente la visita degli immobili da parte degli interessati e, quando il Comune avrà stilato la graduatoria, procederà ad inviare ai nominativi le proposte di vendita con uno sconto del 27,5%, rispetto a un prezzo di partenza già conveniente, condizionato alla stipula dell’atto di compravendita entro il 30 novembre 2017. Gli appartamenti hanno una metratura tra i 50 e gli 80 metri, ed il prezzo oscilla tra i 400 ed i 500 Euro al metro quadro. Nel caso in cui alla fine dell’anno solare non siano stati venduti tutti gli alloggi, l’Amministrazione Comunale pubblicherà un ulteriore bando allargando la platea dei potenziali acquirenti anche a cittadini non residenti nel Comune di Cavriglia. Se dopo i due avvisi pubblici rimarranno invenduti alcuni alloggi, l’accordo prevede la possibilità che Enel ceda, a prezzi e condizioni da concordare, alcune unità immobiliari al Comune per esigenze sociali. Il bando è on-line sul sito web del Comune di Cavriglia.

"Un'operazione come questa sarebbe stata impossibile da attuare altrove, i nostri cittadini devono saper capire e cogliere questa grande opportunità aperta soltanto a loro. In un momento molto complesso come questo a causa della crisi economica in atto – ha affermato il Sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni -, grazie alla storica sinergia con Enel, abbiamo pubblicato questo bando che mette a disposizione delle fasce sociali più deboli del nostro territorio abitazioni da poter acquistare a basso costo. Così giovani coppie e famiglie un po' in difficoltà potranno avere una casa di proprietà, contribuendo anche a dare nuovo slancio al territorio, con particolare riferimento al “villaggio Enel” di Santa Barbara”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento