Acqua e freddo, è il "maggembre" di Arezzo: già 16 giorni di pioggia e mai sopra i 25°

Il mese volge al termine: sarà il più freddo e (forse) il più piovoso degli ultimi anni in città. Mentre in provincia le precipitazioni sono già da primato. Sestini di Arezzometeo: "Mai temperature così basse a maggio negli ultimi dieci anni"

Strada allagata a San Lorenzo di Cortona

Per tutti è ormai "maggembre", un maggio camuffato da novembre. Temperature decisamente sotto la media e tanta tanta pioggia. Ma più che le precipitazioni abbondanti (che pure ci sono state), colpiscono le giornate senza sole. Lo scorso anno, per dire, ad Arezzo si è avuto un maggio estremamente piovoso, ma più estivo: temporali brevi pur con abbondanti cumulati d'acqua e poi il ritorno del sole. Quest'anno invece i momenti di tempo cattivo tendono ad essere più lunghi, con intere giornate fredde e nuvolose. Anche in questo caso, aldilà dell'uggiosità autunnale e dei raffreddori fuori stagione, preoccupano i danni: i raccolti rovinati da grandinate, allagamenti e temperature primaverili sottozero.

Bomba d'acqua a Monte San Savino: allagamenti e strade chiuse

"Il maggio più freddo degli ultimi dieci anni"

Il mese deve ancora concludersi, ma Lorenzo Sestini, meteorologo appassionato di Arezzo Meteo non ha dubbi: "Sarà il maggio più freddo, almeno degli ultimi dieci anni, per Arezzo. La massima del mese nel 2019 alla stazione di Chiani è stata di 25,2°, la temperatura non è mai andata oltre. L'anno scorso, a maggio, arrivò fino a 30,4°, nel 2016 addirittura a 31,3°. Attendiamo la fine del mese per il calcolo delle temperature medie, ma il valore sarà senz'altro da primato".

Campi allagati e l'allarme per i raccolti di grano e girasoli

Piovosità di maggio a confronto

Nel corso di maggio 2019 ci sono stati già 16 i giorni di pioggia su 29 e si rischia di battere il primato recente dello scorso anno, quando, alla fine, furono 17 su 31 i giorni del mese con almeno una pioggerella. E potrebbe essere anche superato il livello di precipitazioni registrate ad Arezzo città: l'anno scorso, a maggio, sono stati 157 litri per metro quadrato, quest'anno 145. Ma ci sono ancora due giorni a disposizione. Per dare un'idea: nel 2013, nell'arco dello stesso mese, i litri di pioggia caduti furono 110, nel 2014 solo 35, nel 2015, invece, 82, nel 2016 furono 101, nel 2017 infine 42.

Codice giallo, l'avviso emesso dalla Regione Toscana

Danni e disagi

Come detto, aldilà della possibile antipatia per queste condizioni meteo, ci sono poi i danni e i disagi che preoccupano, in particolare all'agricoltura: frane, strade chiuse, allagamenti. In copertina l'immagine di una strada allagata nella frazione San Lorenzo di Cortona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento