Sansepolcro

La "Maratona degli Appennini" torna nei luoghi più suggestivi della Valtiberina

Alcune novità e molte conferme per la manifestazione in programma il 5 aprile

E’ ricca di novità e di conferme la "Maratona degli Appennini", 3° Granfondo Cicloturistica Città di Sansepolcro, in programma il 5 aprile nei percorsi e luoghi più suggestivi della Valtiberina Toscana. 

L’evento è organizzato dal gruppo ciclistico Asd Velo Club con la collaborazione dei comuni di Sansepolcro, Chiusi della Verna, Caprese Michelangelo, Pieve Santo Stefano, Anghiari e il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Arezzo.

La Maratona degli Appennini è stata presentata questa mattina a Palazzo delle Laudi dal presidente del consiglio comunale con delega allo Sport Lorenzo Moretti e dal presidente del Velo Club Enzo Boriosi con alcuni componenti del direttivo.

“La nuova edizione conferma quanto di buono fatto negli ultimi anni, con la novità del percorso Gravel, cioè misto asfalto e sterrato, e la possibilità di partecipare alla corsa con qualsiasi tipo di bicicletta – ha spiegato Boriosi – da corsa, gravel, mountain bike ed elettrica. Questo perché il nostro obiettivo è coinvolgere il maggior numero di persone. Vorrei ringraziare i comuni che ci aiutano nell’organizzazione e logistica dell’evento e tutti coloro che ci consentono di continuare questa bella tradizione che, per tanti ciclisti, rappresenta un banco di prova in vista di altre gare in programma in Italia. D’altronde il Velo Club è nato proprio per promuovere e trasmettere tutto il bello della bicicletta, soprattutto tra i più giovani”.

I percorsi previsti sono tre: granfondo (102 chilometri), mediofondo (71 chilometri) e cicloturistica gravel (53 chilometri). Le iscrizioni sono già aperte nel sito www.maratonadegliappennini.it.

“Abbiamo messo a disposizione lo stadio Tevere come punto di ritrovo e di partenza dell’evento – ha detto Moretti –. Come ogni anno siamo orgogliosi di ospitare questa iniziativa che consente di scoprire luoghi bellissimi. Nell’edizione del 2019 i partenti sono stati oltre 500, provenienti da tutta Italia, e questo rende merito al Velo Club del lavoro svolto. Siamo sicuri che i risultati saranno sempre più soddisfacenti”.

Alla manifestazione sportiva si aggiunge una iniziativa collaterale dedicata alle scuole. Quest’anno gli alunni delle elementari di Chiusi della Verna realizzeranno dei disegni ispirati al tema della bicicletta e dell’ecologia. Un’apposita giuria decreterà i primi tre, ai quali sarà regalato un corso di avviamento alla bicicletta.

“Unire sport, giovani e aggregazione è una formula vincente per qualsiasi evento – ha concluso Moretti -. Ringraziamo il Velo Club e ci auguriamo che in tanti partecipino a questa bella manifestazione”. 

La manifestazione è al momento confermata, in base alle indicazioni del Decreto sul Coronavirus. Nel caso le condizioni si modificassero nei prossimi giorni, ne sarà data immediata comunicazione agli iscritti e alla cittadinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Maratona degli Appennini" torna nei luoghi più suggestivi della Valtiberina

ArezzoNotizie è in caricamento