rotate-mobile
Montevarchi Montevarchi

Chiassai: "Addio Paolo, campione nello sport e nella vita"

Il toccante messaggio del sindaco di Montevarchi: "Con Federica troveremo la modalità migliore perché soprattutto le nuove generazioni possano conoscerti: Paolo, un grande uomo, capace di rialzarsi dalle difficoltà"

Un ultimo, toccante, saluto a Paolo Rossi e un messaggio di vicinanza e solidarietà alla sua famiglia. E' quello che il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai ha scritto sul proprio profilo Facebook ieri, nel giorno in cui si sono conclusi i funerali del campione.

"Caro Paolo - si legge -, oggi si concludono i tuoi funerali, ieri a Vicenza ho portato con me l’abbraccio di tutta la nostra Provincia, che da anni ti aveva adottato. Hai potuto sentire la grandissima dimostrazione di affetto e stima nei tuoi confronti, tutto il mondo ti conosce come Pablito, Campione del Mondo dell’82 che ha fatto sognare generazioni intere di italiani.
Coloro che hanno avuto la possibilità di conoscere l’uomo, solare, sensibile, sempre disponibile, uno di noi, avrà ancora più difficoltà a non rivedere il tuo sorriso.
Grazie per aver condiviso momenti di vita con la mia famiglia, porterò con me i ricordi di serenità e divertimento che ci hai regalato.
Con Federica troveremo la modalità migliore perché soprattutto le nuove generazioni possano conoscerti: Paolo, un grande Uomo, capace di rialzarsi dalle difficoltà, di lottare per realizzare i propri sogni, con correttezza e sacrificio. 
Molti sono i campioni del mondo dello sport. Pochi sono Uomini capaci di esserlo di più nella vita che nel lavoro. Ti ricorderemo sempre così".

Un abbraccio immenso dunque alla moglie Federica, alle figlie, da parte del primo cittadino, ma anche di tutti gli aretini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiassai: "Addio Paolo, campione nello sport e nella vita"

ArezzoNotizie è in caricamento