MontevarchiNotizie

Si è spenta Sara Bencini, il cordoglio del Comune di Montevarchi

Nata da una famiglia di pittori e storici dell'arte, si era specializzata nella produzione di gioielli di scena per il cinema e il teatro

Sara Bencini, maestra d'arte orafa

Addio a Sara Bencini, la maestra di arte orafa originaria di Montevarchi  si è spenta lo scorso 24 luglio a Firenze a 51 anni. 

Bencini è stata ricordata con un post nella pagina istituzionale del Comune di Montevarchi. 

L'arte orafa era "una tradizione che l’aveva portato fino a Bombay, in India per poi tornare a casa a Firenze l'anno scorso, dopo la scoperta di una terribile malattia. 
Nata da una famiglia di pittori e storici dell'arte, si era specializzata nella produzione di gioielli di scena per il cinema e il teatro.  
Nella sua carriera ha collaborato con Luis Vuitton, Gucci, LuisaviaRoma e infine Shazè. Sara Bencini viveva e lavorava nell'Oltrarno, praticava le arti minori, dall'oreficeria alla lavorazione delle pietre.
 Era un esperta riproduttrice di gioielli di scena per il cinema e il teatro, la sua tecnica preferita era la cera persa. 
Con lei viene a mancare una figura di grande rilievo in una delle professioni artigianali che sono state il simbolo della storia di Firenze e della Toscana. Montevarchi perde una persona che attraverso la sua creatività e manualità era riuscita a costruire vere e proprie opere d’arte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento