Montevarchi

Montevarchi, l'attacco di Grasso: "Dal sindaco soltanto propaganda"

Francesco Maria Grasso (Gruppo Montevarchi Democratica) ha firmato un comunicato molto polemico nei confronti di Silvia Chiassai, accusando il primo cittadino di incapacità politica. In questi giorni, dopo quasi la metà del mandato da sindaco...

via roma

Francesco Maria Grasso (Gruppo Montevarchi Democratica) ha firmato un comunicato molto polemico nei confronti di Silvia Chiassai, accusando il primo cittadino di incapacità politica.

In questi giorni, dopo quasi la metà del mandato da sindaco, Chiassai Martini si sveglia con altri due comunicati panzana per noi cittadini di Montevarchi. Il sindaco si sta attivando per le zanzare che quest'anno ci hanno letteralmente mangiato a morsi di pomeriggio e di notte. Ad agosto il nostro sindaco si muove per le zanzare! Naturalmente ci prende in giro e perde credibilità, perché tutti sanno che la disinfestazione al massimo va fatta ad aprile. Prima panzana dunque, ma qualche tifoso ancora applaude.

Altra panzana. Articolo di propaganda che la sindaca ha disposto un partnenariato pubblico privato per gli stadi. Cosa vorrà dire? Semplicemente che ormai da due anni e mezzo doveva dare in gestione gli stadi all'Aquila calcio. Alla sindaca sono necessitati due anni e mezzo per capirlo. Stile sindaco di Roma. Pertanto potremmo chiamarla la Virginia di noantri. Lo dice al giornale per fare propaganda, ad oggi non ha fatto niente e vedrete che noi a settembre avremo al Brilli Peri limitazioni di spettatori per le partite di calcio e per i derby. Questa panzana ha riempito di felicità qualche tifoso che vestito da damerino era al compleanno della Silvia a brindare e cantare. Altra emerita panzana quindi perché ad oggi solo parole e propaganda.

Ma veniamo ad altre tre opere incompiute. Il pallone esterno della Fides pallacanestro, il varco elettronico all'inizio di via Roma per togliere le transenne di ferro, la strada di accesso e il campo da calcio di Levanella. Opere in dirittura d'arrivo a pasqua 2016 con tutti i finanziamenti per la conclusione ed oggi ancora incomplete dopo la metà del mandato del sindaco. Mi dispiace ma devo affermare che questa o è mancanza di volontà o incapacità politica. Non bastasse questo mi giunge voce che il campo sportivo è sequestrato dall'autorità giudiziaria, il pallone della Fides bloccato e fermi i lavori. Il sistema elettronico di via Roma è bloccato da due anni in contenzioso con la ditta esecutrice. Via Gorizia e piazza Garibaldi sono state bloccate per mesi e anche quei lavori non sono finiti.

Stiamo sereni però, in quanto ora la sindaca andrà in ferie (dicono i tifosi che sono ferie meritate) e a settembre farà una bellissima festa del Perdono.

Io intanto per non saper leggere e scrivere domenica sera, 25 luglio, sono andato alla festa a Montegonzi. Almeno ho visto i fuochi d'artificio alle 23.30 e di questo e della festa mi complimento con il comitato. Mi sa che la nostra sindaca racconta panzane e anche per quest'anno non farà nessun fuoco d'artificio pur avendo ad oggi già speso oltre 50.000,00 euro in propaganda e comunicazione. Ma così è cari concittadini! Ad maiora!
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevarchi, l'attacco di Grasso: "Dal sindaco soltanto propaganda"

ArezzoNotizie è in caricamento