Cortona Cortona

A Cortona le opere della Galleria La Colonna di Milano

La firma del contratto è stata siglata dal Comune alla presenza del sindaco di Cortona Luciano Meoni e da Daria Ubaldi, proprietaria del patrimonio artistico ereditato dalla madre Renata Usiglio

Si è svolta stamani nella sala del Consiglio comunale di Cortona la cerimonia della concessione delle opere della Galleria La Colonna di Milano al Comune di Cortona. La firma del contratto è stata siglata dal Comune alla presenza del sindaco di Cortona Luciano Meoni e da Daria Ubaldi, proprietaria del patrimonio artistico ereditato dalla madre Renata Usiglio. Hanno partecipato l’assessore alla Cultura del Comune di Cortona Francesco Attesti che insieme alla dirigente Maria Rosa Quintili, ha seguito l’iter procedurale, Antonio Ingrosso, marito della signora Ubaldi. Presenti anche gli assessori della giunta, i consiglieri comunali e i rappresentanti della Cortona Sviluppo a significare l’importanza di questo momento.

L’accordo prevede la concessione in comodato gratuito di circa 150 fra disegni e dipinti di artisti e come Renato Guttuso, Giacomo Manzù, Bruno Caruso e altri provenienti dalla Galleria La Colonna di Milano, fondata da Renata Usiglio, madre di Daria Ubaldi. Da questa operazione nasce anche il primo evento espositivo previsto dall’accordo Comune di Cortona-famiglia Ubaldi-Ingrosso, ovvero la mostra «Dialogo fra Severini e Guttuso» che inaugura il prossimo 20 agosto in occasione della 59^ edizione di Cortonantiquaria. 

"Per il Comune di Cortona oggi è un giorno speciale, un giorno che segna una ulteriore crescita del patrimonio culturale custodito dalla nostra città - ha dichiarato il sindaco Meoni - un patrimonio che ci impegniamo a valorizzare e a rendere accessibile al pubblico e agli appassionati di arte che vivono e che da visitatori scelgono questa città. Per il gesto di grande nobiltà, ringrazio la famiglia Ubaldi-Ingrosso e gli uffici insieme a tutti coloro che si sono impegnati per la buona riuscita di questa operazione".
"Per Cortona - ha proseguito l’assessore alla Cultura Attesti - si apre una nuova pagina, potremmo definirla come la ‘nuova sezione del Realismo Italiano’ che andremo a presentare con un programma espositivo al Centro Convegni Sant’Agostino grazie alla collaborazione con esperti d’arte. Nel nostro polo congressuale si verrà a creare un ambiente espositivo che avrà come fulcro la sala dell’Assedio".
"Amò il bello, lottò per la giustizia sociale", è stato con le parole più care che Daria Ubaldi, figlia di Renata Usiglio, ha ricordato la madre, critica d’arte e direttrice della Galleria La Colonna di Milano: "Ogni opera di questa collezione - ha dichiarato Ubaldi - è stata scelta dalla mia mamma e dato che il suo giudizio artistico era impeccabile, il livello qualitativo è altissimo. Nonostante questo difficile momento, siamo lieti di aver portato a termine l’iter procedurale per la concessione di questa prima parte della collezione".

Durante la cerimonia è stato letto anche il messaggio di ringraziamento rivolto ai coniugi Ubaldi-Ingrosso dal presidente del Consiglio Comunale Nicola Carini. Non presente per impegni precedentemente assunti anche la curatrice della a mostra Liletta Fornasari: "Questa celeberrima collezione ci offre uno spaccato di quella che fino agli anni ’50 è stata una vera e propria ‘casa della cultura’ degli artisti italiani - ha dichiarato Fornasari - la mostra ‘Dialogo fra Severini e Guttuso’ è un primo passo del progetto complessivo in cui mettiamo a confronto due giganti dell’arte del Novecento".
L’esposizione sarà illustrata nei dettagli da Fornasari in occasione del Premio Cortonantiquaria, il prossimo 29 agosto alle 21, quando alla famiglia Ubaldi-Ingrosso sarà conferito uno speciale riconoscimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cortona le opere della Galleria La Colonna di Milano

ArezzoNotizie è in caricamento