Martedì, 15 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marcello Venuti: il cortonese che scoprì Ercolano. Dal Mann a Maec una mostra internazionale

Il direttore del museo archeologico nazionale di Napoli, Paolo Giulierini, presenta in anteprima l'esposizione

Una manciata di giorni e poi, finalmente, la tanto attesa mostra dedicata alla scoperta di Ercolano prenderà il via.
E' all'interno delle sale espositive del Maec di Cortona che troverà spazio l'esposizione “1738. La scoperta di Ercolano. Marcello Venuti: politica e cultura fra Napoli e Cortona”.

Un evento unico che si avvale del contributo fattivo del Mann di Napoli con il coinvolgimento dell’Accademia Etrusca di Cortona, la Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca di Cortona e il Comune di Cortona.

E così dopo la presentazione dell'evento a Bruxelles al Parlamento europeo ecco che la mostra viene raccontata in anteprima a palazzo Pegaso a Firenze, all'interno della presidenza del consiglio regionale toscano.

Alla conferenza di presentazione hanno preso parte Monica Barni assessore alla cultura della Regione Toscana, il sindaco di Cortona Francesca Basanieri, Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale toscano, Lucia De Robertis vice presidente della Regione Toscana, Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Luigi Donati lucumone dell'Accademia Etrusca e Giulio Burbi Presidente della Banca Popolare di Cortona main sponsor del progetto.

Si parla di

Video popolari

Marcello Venuti: il cortonese che scoprì Ercolano. Dal Mann a Maec una mostra internazionale

ArezzoNotizie è in caricamento