Cortona

Cortona, in mostra le opere di Cesare Dragoni e Maria Bidini

Si inaugura a Cortona, presso la saletta sito sotto il loggiato del teatro Signorelli, un vernissage di due aretini: Cesare Dragoni e Maria Bidini, che rimarrà aperta fino all'otto aprile. L'iniziativa è promossa dal Circolo culturale "Gino...

Teatro Signorelli a Cortona

Si inaugura a Cortona, presso la saletta sito sotto il loggiato del teatro Signorelli, un vernissage di due aretini: Cesare Dragoni e Maria Bidini, che rimarrà aperta fino all'otto aprile. L'iniziativa è promossa dal Circolo culturale "Gino Severini" di Cortona con la collaborazione del comune di Cortona. I due artisti aretini hanno potuto di usufruire dello spazio espositivo per essersi qualificati alla mostra internazionale "Omaggio a Gino Severini - Premio città di Cortona, svoltasi l'ottobre 2017. I due pittori aprono così la stagione artistica del circolo Gino Severini, di cui è presidente onoraria la figlia del grande artista cortonese, Gino Severini appunto, e del quale ne fanno parte artisti molto capaci e affermati fra cui Stephan Brod, famosissimo a livello internazionale. Per venire agli artisti protagonisti della rassegna possiamo dire che di Maria Bidini ha scritto anche la critica d'arte Liletta Fornasari - " nudo sempre fedele con piena coerenza allo stile cosiddetto figurativo, diventata oggi interprete di un linguaggio pittorico molto elegante, originale, bello e non privo di suggestioni poetiche. Attraverso l'uso dell'acquarello, a volte abbinato al pastello, le tele di Maria Bidini sono il risultato di un modus operandi, in cui comporre e scomporre, sovrapponendo ad uno sfondo chiarissimo "frammenti" di colore, sono i due elementi caratterizzanti, oltre che capaci di dare l'idea dell'evanescenza e dell'impalpabilità delle cose e delle figure rappresentate. "

Cesare Dragoni invece incanta con le sue "fusioni" di svariati materiali, l'artista ,infatti, sperimenta di continuo nuove metodiche interpretative di ciò che sente e vede.Le sue opere hanno la capacità di fermare il visitatore, perché incuriosiscono e portano chi le vede a pensare nella ricerca del significato intrinseco di questi lavori.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortona, in mostra le opere di Cesare Dragoni e Maria Bidini

ArezzoNotizie è in caricamento