Cortona

"Andrea Bernardini: giovane, preparato, ma soprattutto il candidato di tutti"

Il Pd Cortona sulla scelta del candidato a sindaco

"La scelta di candidare Andrea Bernardini a sindaco di Cortona per il Partito Democratico e il centrosinistra ci rende orgogliosi e al tempo stesso sereni, per almeno due ordini di motivi".

Con queste parole il coordinamento comunale del Partito Democratico ufficializza la candidatura dell'attuale assessore della giunta Basanieri alla carica di primo cittadino.
Una scelta già da tempo annunciata e che, ufficiosamente, era emersa in più di una occasione e in più di una sede.

"La candidatura di Andrea - proseguono gli esponenti del Pd - è frutto di valutazioni attente e condivise, giunte a seguito di un lungo periodo di riflessione che ci ha visto coinvolgere gli iscritti, i circoli, la segreteria e il nostro sindaco Francesca Basanieri, nonché con tutti coloro che, pur non essendo iscritti al Partito Democratico, abbiamo sentito il dovere di interpellare. Si è trattato di un percorso intenso, per certi aspetti nuovo rispetto a quanto era consueto nel nostro territorio, ma più che mai necessario in un periodo politico particolare ed incerto come questo. La strada da seguire si è mostrata sin da subito chiara, grazie alla costante partecipazione del sindaco Basanieri, che ci ha guidati verso la soluzione migliore. Aver visto tutto il partito consolidarsi intorno ad Andrea ci fa ben sperare per il futuro.

Un secondo motivo di soddisfazione è legato alla figura stessa di Andrea Bernardini. Da tempo il Pd di Cortona ha puntato sul rinnovamento, facendo crescere politicamente giovani uomini e giovani donne con il preciso intento di farne persone preparate all’amministrazione del nostro territorio: pensiamo a figure come Tania Salvi, Albano Ricci e Francesca Basanieri. Non è un caso che Andrea Bernardini abbia fatto parte di questo gruppo e di questa scuola.

È per questo che siamo sereni: abbiamo infatti la certezza di proporre ai cittadini di questo comune una persona giovane, preparata, motivata e capace.

Ci aspettano mesi di campagna elettorale impegnativa e faticosa, ma siamo convinti che grazie ai punti elencati in precedenza e al completamento di un programma di mandato il più partecipato possibile, il Partito Democratico potrà confermarsi forza di governo e vincere al primo turno. Auguriamo ad Andrea Bernardini il successo che si merita, confidando nel fatto che la campagna elettorale per le comunali sia basata sui contenuti e sul rispetto, più che sull’ostilità e sulle falsità: lo meritano i cortonesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andrea Bernardini: giovane, preparato, ma soprattutto il candidato di tutti"

ArezzoNotizie è in caricamento