Casentino Ortignano Raggiolo

Sola, impaurita e incapace di muoversi: cagnolina salvata dal grande cuore dei casentinesi

Moltissimi coloro che hanno chiesto informazioni sullo stato di salute della cagnolina direttamente ai volontari di San Piero.

Foto tratta da Facebook: Volontari Canile Casentino

La segnalazione è stata lanciata sui social e poi il passaparola ha fatto il resto.
Così il peggio è stato evitato per un soffio anche se le sue condizioni restano molto delicate.

E' stata trata nei pressi di una cava a Soci. Sola, magrissima, incapace di camminare e con gli occhi pieni di terrore. La persona che ha avuto il coraggio e il grande cuore di soccorrerla ha poi contattato i volontari del canile di San Piero in Frassino in Casentino ai quali ha affidato la cucciola. 

In un primo momento le sue condizioni sono apparse gravissime e molto precarie. Per questa ragione è stata accolta all'interno della clinica veterinaria a disposizione del canile. Non le è stato trovato il chip e, al momento, nessuno ne ha reclamato la proprietà.

Comossa e toccata l'intera comunità casentinese. Moltissimi coloro che hanno chiesto informazioni sullo stato di salute della cagnolina direttamente ai volontari di San Piero.

"Siete in moltissimi a scriverci e a chiedere notizie, anche con messaggi privati - spiegano dal canile - Rispondiamo qui a tutti e vi ringraziamo per la partecipazione. L'ultimo aggiornamento di oggi. La cagnolina sta un po’ meglio, ha mangiato un pochino ed è più vigile. Era molto disidratata, è in terapia. E’ molto anziana e ha una serie di acciacchi. Adesso comunque è in clinica al caldo, al sicuro e avrà tutte le attenzioni che merita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sola, impaurita e incapace di muoversi: cagnolina salvata dal grande cuore dei casentinesi

ArezzoNotizie è in caricamento