Venerdì, 24 Settembre 2021
Bibbiena Bibbiena

Scuole: iniziati i lavori di efficientamento energetico per 1 milione e 500mila euro

"I lavori verranno eseguti senza influire sul normale svolgimento delle lezioni - spiega il vice sindaco Matteo Caporali - Nell'immediato si svolgeranno nell’ala non occupata dalle aule"

Sono iniziati da circa un mese i lavori di efficientamento energetico alla scuola media di Bibbiena i cui lavori si concluderanno ad ottobre 2022. 

"I lavori verranno eseguti senza influire sul normale svolgimento delle lezioni - spiega il vice sindaco Matteo Caporali - Nell'immediato si svolgeranno nell’ala non occupata dalle aule. Si tratta di interventi complessi perché per noi è essenziale garantire il sicuro svolgimento delle lezioni. La parte non utilizzata è il blocco B dove interverremo sul tetto, verranno realizzate le tamponature coibentate. A conclusione di questa parte, inizieremo con il blocco A e C, per capirsi quello frontale. La prossima Estate concluderemo con l’impiantistica”. 

Il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici annuncia anche un altro importante intervento di ristrutturazione per l’inizio delle scuole: “Abbiamo voluto recuperare due aule ad uso della scuola media. Si tratta di locali che prima erano occupati dalla Filarmonica e che oggi, dopo un’attenta opera di ristrutturazione, saranno a disposizione degli studenti. Oltre a questo, nonostante i lavori, abbiamo accolto le giuste richieste di molti genitori per lasciare libero e in sicurezza il passaggio da Fonte Cavalli per le ragazze ed i ragazzi che abitano in zona Santa Maria e Poggetto Poderina”

Caporali conclude: “Ad ottobre 2022 Bibbiena avrà un’altra scuola sicura e completamente autonoma dal punto di vista energetico: un bene prezioso per la comunità attuale ma soprattutto futura. Con questo intervento chiudiamo un ciclo di lavori iniziati da tempo e volti alla messa in sicurezza degli edifici scolastici del nostro territorio”. 

Il sindaco Filippo Vagnoli commenta: “Un lavoro strategico e di grande valore sociale. Al di là di ogni retorica, le scuole rimangono i luoghi dove si formano i futuri cittadini. Avere strutture accoglienti e soprattutto sicure è un aspetto fondamentale per una comunità che vuole crescere e costruire il proprio futuro. In Italia in generale non è così, sono ancora poche le strutture scolastiche sicure. Per Bibbiena quella delle scuole, invece, è da sempre una priorità. Per quanto riguarda questo lavoro in particolare mi preme anche evidenziare l’impegno che ci contraddistingue sul fronte della progettazione continua che ci consente di intercettare fondi europei e regionali. I nostri uffici da tempo sono organizzati in questa direzione e questa modalità di lavoro, in tempi come questi, ci sta dando molte soddisfazioni. Grazie agli uffici e grazie al vce sindaco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole: iniziati i lavori di efficientamento energetico per 1 milione e 500mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento