Bibbiena

Lanificio di Soci, il sindaco di Bibbiena: "Ho a cuore la salute dei cittadini, ma anche la tutela del lavoro"

Il sindaco di Bibbiena Daniele Bernardini entra nel merito della vicenda del lanificio di Soci dopo l’intervento dei carabinieri forestali di ieri. Ho piena fiducia nella giustizia, nella Procura di Arezzo, nel Corpo dei Carabinieri Forestali per...

Il sindaco di Bibbiena Daniele Bernardini entra nel merito della vicenda del lanificio di Soci dopo l'intervento dei carabinieri forestali di ieri.

Ho piena fiducia nella giustizia, nella Procura di Arezzo, nel Corpo dei Carabinieri Forestali per i quali nutro anche grande stima e per tutti coloro che saranno coinvolti nei controlli e nelle verifiche.

Come primo cittadino do questo territorio ho a cuore la salute dei miei concittadini, un bene da tutelare assolutamente. Pertanto spero che si vada a fondo con scienza e coscienza, a questa questione, così da vagliare tutte le possibili situazioni e capire, innanzi tutto, se cittadini e ambiente da tutto questo sono protetti.

Detto questo, devo però anche evidenziare alcune cose. Innanzi tutto il fatto che come sindaco, sono stato messo a conoscenza di questa procedura solo dai responsabili del lanificio che ieri mi hanno avvertito, mentre noto che la stampa è stata ampliamente coinvolta e in modo sollecito.

Giustamente il bene e l'interesse pubblico devono essere tutelati anche in questo modo, ossia mettendo al corrente l'opinione pubblica di tutto ciò che accade sul territorio. Ma visto che le indagini sono ancora in corso e tutto dovrà essere vagliato, mi duole assistere ad un processo ante litteram e certamente non in sedi adeguate.

Questo per un motivo essenziale, che è quello della tutela che si deve anche alle persone che in questo luogo lavorano e ad un'attività produttiva che, nonostante tutto, a tutte le vicende trascorse, continua a rimanere in piedi. Queste persone, con grandi sacrifici, hanno voluto mantenere in Casentino un'attività storica, dando lavoro a tanti, per questo devono essere garantiti in ogni modo.

Seguirò con attenzione ogni particolare di questa vicenda, nella speranza che si arrivi prestissimo ad una conclusione e questo, ripeto, per la tutela di cittadini e ambiente che sono beni di assoluta importanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanificio di Soci, il sindaco di Bibbiena: "Ho a cuore la salute dei cittadini, ma anche la tutela del lavoro"

ArezzoNotizie è in caricamento