Bibbiena

Dignità per i sindaci: la manifestazione a Roma. Vagnoli: "In arrivo fondi per il nostro Casentino"

Dopo la manifestazione il sindaco, accompagnato dall’assessore Francesco Frenos, ha incontrato alcuni onorevoli della maggioranza presso la Camera dei Deputati, ai quali ha esposto alcune tematiche inerenti il territorio

Ieri il sindaco di Bibbiena, Filippo Vagnoli, ha partecipato alla manifestazione promossa ed organizzata da Anci nazionale sul ruolo dei primi cittadini. “Dignità per i sindaci” era il titolo dell’evento dal quale è stato prodotto e consegnato al Governo centrale, un documento dettagliato nel quale, in sostanza, si richiedono più tutele per delle figure istituzionali che, ad oggi, prendono su di sé tanti oneri di ogni tipo a fronte di un’esposizione mediatica e giudiziaria soverchianti.

“Ho partecipato volentieri - spiega il sindaco - perché ritengo che il tema affrontato sia importantissimo anche per mantenere alto il senso democratico nel nostro Paese anche nel futuro. Il sindaco, come si dice anche nel documento Anci, è l’architrave della comunità che rappresenta, è il senso più alto della democrazia. Ma la mancanza di leggi di tutela maggiori riferite al suo ruolo fanno sì che nei prossimi anni sempre meno giovani vorranno avvicinarsi a questo ruolo così essenziale e nobile per tutti noi. Sempre nel documento viene messo in evidenza una cosa importante: non chiediamo né l’immunità né l’impunità, bensì di liberare i sindaci dal peso di responsabilità non proprie che spesso ti portano a dover subire il peso di percorsi giudiziari lunghi e snervanti dove a farne le spese siamo noi, la nostra immagine come persone, ma anche le nostre famiglie. Come sindaco più giovane della Toscana questo aspetto mi tocca ancora di più e lo sento ancora più forte e urgente. La democrazia del futuro si giocherà non solo nell’educazione alla buona politica delle nuove generazioni, ma anche su questi aspetti che non sono di minore importanza”.

Dopo la manifestazione il sindaco, accompagnato dall’assessore Francesco Frenos, ha incontrato alcuni onorevoli della maggioranza presso la Camera dei Deputati, ai quali ha esposto alcune tematiche inerenti il territorio: “Ho chiesto loro di tenere in considerazione i nostri territori, quelli più marginali e le loro necessità odierne, soprattutto alla luce della ripresa post pandemia. Sono stato rassicurato sull’arrivo dei fondi del recovery anche per la nostra provincia, che raccoglie in sé territori certamente più piccoli, ma attivi baluardi di imprenditorialità per il nostro Paese. Sono fiducioso, ma adesso dobbiamo lavorare verso questa direzione con forza”.

VAGNOLI ROMA-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dignità per i sindaci: la manifestazione a Roma. Vagnoli: "In arrivo fondi per il nostro Casentino"

ArezzoNotizie è in caricamento