rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022

Vaccini, i sindacati: "Ancora pochi i sanitari immunizzati. Gli anziani? Per ogni medico per ora solo 6 dosi al giorno"

Il punto sulle vaccinazioni. "Mancano ancora all'appello quelle del personale che si occupa dei servizi"

"Solo il 60 per cento del personale sanitario ha ricevuto il vaccino anti covid. Un dato ancora troppo basso". A lanciare l'allarme sono Cisl, Cgil e Uil che durante la conferenza stampa in cui hanno espresso la necessità di rafforzare la sanità nel territorio. 

"I dati che ci hanno comunicato sono a nostro avviso ancora troppo bassi . Manca una serie di vaccinazioni sui servizi ospedalieri, ci sono altre persone aspetto al virus: ad esempio chi si occupa delle pulizie".

Poi il capitolo della vaccinazione degli over 80 che inizierà a partire dalla prossima settimana. 

"Ci è stato detto che stanno arrivando pochissimi vaccini e arriveranno giorno per giorno. C'è un accordo con i medici di medicina generale per contattare e immunizzare queste persone. Però i numeri che ci hanno comunicato sono bassissimi: sul Pfizer si parla di una fiala per ogni medico, che corrisponde a sei dosi. Tutto ovviamente è legato alle quantità di siero che giungeranno ad Arezzo. La speranza è quella che ci sia un aumento delle dosi recapitate all'azienda sanitaria.

Si parla di

Video popolari

Vaccini, i sindacati: "Ancora pochi i sanitari immunizzati. Gli anziani? Per ogni medico per ora solo 6 dosi al giorno"

ArezzoNotizie è in caricamento