Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvini sul palco con Ghinelli e Ceccardi: "Grazie Arezzo, tira un'aria buona"

Uno degli appuntamenti elettorali di punta di questa campagna elettorale è stato il comizio in piazza di Matteo Salvini, oggi pomeriggio insieme a Ghinelli e Ceccardi

 

Dopo l'abbraccio con Fredy Pacini a Monte San Savino, Matteo Salvini ha proseguito la tappa aretina con l'appuntamento elettorale ed è salito sul palco della Lega in piazza San Jacopo per sostenere Alessandro Ghinelli come sindaco di Arezzo e Susanna Ceccardi per la presidenza della Regione Toscana.

Al suo fianco la senatrice della Lega Tiziana Nisini che ha presentato i candidati al consiglio comunale di Arezzo e quelli per il consiglio regionale. Sul fondo della piazza un gruppo di ragazzi ha contestato Salvini in maniera pacifica esponendo striscioni e manifesti. 

"Grazie di cuore Arezzo, questa piazza piena alle 4,30 del pomeriggio mi dice che qua l'aria che tira, toccando ferro, è molto buona. Una città che rielegge il sindaco, squadra che vince non si cambia e ci sono elezioni regionali che possono essere storiche" ha detto Salvini che ha commentato i dati che parlano di una Toscana contendibile: "Per la prima volta nella storia, lo dicono i numeri e queste piazze, è un voto non ideologico, molto concreto. Con la Lega ci sarà il buongoverno. Qui la tassa dei rifiuti tra le più care d'Italia."

"Il 20 si decide per Arezzo, ma anche per la Toscana" ha gridato Ghinelli dal palco "se Arezzo rimane con questa guida di centrodestra e la Toscana diventa di centrodestra, questa è una regione che decollerà sicuramente."

"Rispetto a 5 e 10 anni fa la differenza la fanno i sindaci dei sei capoluogo che hanno governato nell'interesse delle proprie città" ha detto Susanna Ceccardi indicando Ghinelli "hanno realizzato infrastrutture, fatto opere pubbliche, mentre se si guarda agli avversari si trova una sinistra impreparata."

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento