Domenica, 20 Giugno 2021

Mare di Mezzo: il video e la canzone della Casa del Vento è online

Il ricavato dalla vendita sarà interamente devoluto alla Ong Mediterranea che si occupa del salvataggio di esseri umani nel Mar Mediterraneo

"Eccolo finalmente online". Dopo mesi di lavoro il progetto targato Casa del Vento, e che ha tratto la propria ispirazione dalla chitarra realizzata dal liutaio cortonese Giulio Carlo Vecchini, è visibile a tutti.
Da oggi Mare di Mezzo non è più soltanto un veicolo per creare musica, diventa anche una canzone. La band aretina ha ufficialmente lanciato video e del brano ispirati alla chitarra realizzata con i legni dei barconi dei migranti giunti a Lampedusa. Un lavoro intenso che vuole essere uno spunto di riflessione profondo sulle tante vite perse in viaggi della speranza. Il tutto nel nome della solidarietà e dell'impegno civile dato che i proventi ricavati andranno in favore della ong Mediterranea, realtà che si occupa del salvataggio di esseri umani nel Mediterraneo.

La canzone, registrata da Andrea Rovacchi al Sonic Temple Studio di Parma, oltre alla Casa Del Vento vede la partecipazione di Simone Copellini alla tromba e piccolo,  Valentino Spaggiari al trombone  e Alberto Orlandi al corno francese. Il ricavato dalla vendita sarà interamente devoluto alla Ong Mediterranea che si occupa del salvataggio di esseri umani nel Mar Mediterraneo.

"Quando gli artisti vi dicono che i loro brani, i loro cd, sono egualmente importanti ("come dei figli" di solito si dice), semplicemente vi mentono - scrive sui social Francesco Moneti, membro dei Modena City Ramblers e primo sostenitore del progetto Mare di Mezzo - Per quanto mi riguarda, raramente mi son sentito sulla pelle un progetto come quello di “Mare di mezzo". La sensazione di aver centrato l’argomento, l’arrangiamento, il team di lavoro (grazie davvero a tutti) e il brano. Che dire poi della fantastica avventura che ci ha visti rincorrere i testimonial in ogni parte d’Italia: giornalisti, attori, musicisti che si sono emozionati assieme a noi e spesso ci hanno consigliato altri amici da far partecipare a questo progetto corale. Nel finale del video troverete solo una piccola parte dei nostri amici, ma ne seguirà un altro senza di noi, Casa del vento, ma interamente dedicato a loro. Come sapete, tutti gli incassi dell’operazione (compresi quelli maturati con la Siae, del brano firmato "Lanzi/Moneti") andranno a favore dell’ong Mediterranea che sosteniamo con convinzione. Vi è anche un incasso legato alla riproduzione, ai “plays" su YouTube, quindi vi invitiamo a condividere il brano nelle bacheche dei vostri socia. L’avventura legata alla fantastica chitarra “venuta dal mare" continua".

La Casa del vento è abitata da: Luca Lanzi: voce e chitarra, Sauro Lanzi: fisarmonica, tastiere, tromba, Francesco Moneti: chitarra elettrica, violino, bouzuki, Andreas Petermann: violino, Massimiliano Gregorio: basso, backing vocals, Fabrizio Morganti: batteria.

"Speriamo possiate emozionarv - scrive sui social Luca Lanzi - umanità e solidarietà in un momento cosi delicato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Mare di Mezzo: il video e la canzone della Casa del Vento è online

ArezzoNotizie è in caricamento