rotate-mobile

VIDEO | Tre nuove scuole ad Arezzo, lavori nelle cucine interne e una palestra. I bandi presentati per il Pnrr

I quartieri di Tortaia e Saione in particolar modo avranno due nuovi immobili per i servizi all'infanzia. In legno lamellare la palestra prevista per la scuola Piero della Francesca

Il Pnrr potrà essere un’ottima occasione per mettere mano all’edilizia scolastica.

Il Comune di Arezzo ha inserito tre dei principali progetti in questo percorso e ha partecipato ai bandi per ottenere i fondi per la costruzione della nuova scuola Cesalpino, per quella dell’infanzia a Tortaia e per lo spostamento del nido Masaccio. Nei piani dell’assessorato alle opere pubbliche anche una palestra e investimenti nelle cucine interne alle scuole e nell’adeguamento antincendio degli immobili che ospitano le scuole.

La nuova scuola dell’infanzia a Tortaia

Il progetto già previsto nel piano triennale delle opere pubbliche è stato presentato per il bando pnrr scaduto il 28 febbraio scorso, servono 2 milioni e 600mila euro per la sua realizzazione. Avrà la sua cucina interna.

scuola-infanzia-tortaia

L’asilo nido Masaccio

La struttura attuale si trova nella sede di via Masaccio, ma l’amministrazione ha previsto di spostarlo in un immobile di nuova costruzione. Come per la scuola di Tortaia saranno applicabili i criteri della bioedilizia.

Sarà collocato in uno spicchio di terra tra via Colombo e via del Vingone, avrà vicino una trentina di parcheggi e anche la pista ciclabile. Il costo previsto è di 1 milione e 300mila euro.

Scuola secondaria di primo grado Cesalpino

Nessun cambio di collocazione per l’unica media rimasta nel centro storico di Arezzo, ma un abbattimento e una ricostruzione nell’area di via Porta Buia. Il costo complessivo è di 6milioni e 800 mila euro.

Cucine dentro le scuole con il Pnrr

alessandro-casiOltre alle cuine interne alla scuola di Tortaia e al nido Masaccio, sono quattro le sale per cucinare dentro le scuole che sono state individuate per i lavori da sostenere con il piano Pnrr, quella della primaria Aldo Moro per un importo di 42mila euro, quella di Indicatore per 86mila euro, quella della scuola dell'infanzia Modesta Rossi per 62mila euro e infine quella nella media Piero della Francesca per 293mila euro.

"Questi interventi ci permetteranno di avere un servizio puntuale nelle varie scuole per dare una risposta migliore nelle mense scolastiche" spiega l'assessore Casi.

La nuova palestra

Il comune ha previsto la realizzazione della nuova palestra di 740 metri quadrati sempre alla scuola media Piero della Francesca, costruita in legno lamellare con una particolare fomra geometrica per un importo di 1.070mila euro.

Schermata 2022-03-14 alle 12.00.25

L'adeguamento antincendio

Questo riguarda la scuola dell'infanzia Acropoli e la gemella Pallanca, la Rodari e la media Severi. 

Copyright 2022 Citynews

Video popolari

VIDEO | Tre nuove scuole ad Arezzo, lavori nelle cucine interne e una palestra. I bandi presentati per il Pnrr

ArezzoNotizie è in caricamento