Venerdì, 25 Giugno 2021

Fredy non parla di fronte al pm: "Aspettiamo i risultati dell'autopsia"

L'avvocato di Fredy Pacini, Giacomo Chiuchini, ha spiegato perché il proprio assistito ha deciso di non parlare di fronte al pubblico ministero Andrea Claudiani. L'appuntamento di questo pomeriggio si è concluso con un rinvio: "Il mio assistito parlerà solo con il pm e solo tra 60 giorni, quando saranno consegnati i risultati dell'autopsia", ha spiegato il legale. 

L'autopsia ha chiarito che Vitalie Tonjoc è morto per una emorragia nella parte bassa dell'addome causata dal proiettile entrato nella parte alta di una coscia forse con una traiettoria frontale laterale. Il condizionale però è d'obbligo perché l'esame avrebbe messo in luce anche la necessità di definire meglio quelle che possono essere state le traiettorie con ulteriori accertamenti balistici.

Sulla traiettoria del proiettile ci sarebbero ben tre diverse ipotesi, ma tutte e tre coperte dal segreto istruttorio. Potrebbe essere da non escludere però, oltre al colpo frontale, un colpo arrivato di rimbalzo o mentre il giovane si è voltato o ha tentato di scavalcare la porta di uscita.“
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Fredy non parla di fronte al pm: "Aspettiamo i risultati dell'autopsia"

ArezzoNotizie è in caricamento