menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Felice Saladini

Felice Saladini

Felice Saladini esce allo scoperto: "Valuto l’acquisizione di altre società sportive"

Con un post su Facebook il presidente di AQR è intervenuto sulla possibile acquisizione dell'Arezzo

Dopo essere stato accostato all'Arezzo Felice Saladini ha preso la parola. L'imprenditore originario di Lamezia, ma residente a Milano, è intervenuto attaraverso il proprio profilo Facebook a cui ha affidato una dichiarazione che di fatto non smentisce la pista che lo vorrebbe in direzione Arezzo.

Cessione Arezzo, il nome di Saladini e del gruppo AQR vicini al Cavallino

"Voglio portare in Italia il modello Vigor Lamezia.
Un modello di impresa fondata sullo sport capace di contribuire attivamente al benessere sociale, economico e sportivo del territorio, per i giovani in particolare.
Valutare l’acquisizione di altre società sportive per portare anche in altri luoghi del nostro paese il modo di fare squadra e coesione sociale è uno dei miei obiettivi".

Sono queste le parole del post di Felice Saladini, al termine di una giornata che lo ha visto essere associato al club amaranto. Il presidente del gruppo AQR, proprietario della Vigor Lamezia da poche settimane, ha avviato con il club della propria città un percorso che ha visto l'unificazione dei due club che proseguivano la tradizione calcistica cittadina e la creazione di una sezione femminile.

Riguardo il tema dell'azionariato popolare, a Lamezia ha da poco firmato un documento congiunto con Associazione Passione Vigorina in cui vengono elencati molteplici punti di sviluppo del club da condividere con i tifosi (utilizzo logo, colori sociali, stadio, princìpi etici, diritto di gradimento in caso di cessione, sviluppo settore giovanile).

Un legame, quello con l'azionariato popolare, che di fatto trova terreno fertile anche ad Arezzo dove da dieci anni esiste Orgoglio Amaranto, fondamentale nel corso delle ultime due stagioni. Certo è che al termine di una giornata che potrebbe essere definita quella prossima alla closing il post di Saladini è una ulteriore conferme di come questa trattativa sia concreta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Documenti

E' ufficiale: la Toscana resta in zona gialla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

  • Psicodialogando

    L’uomo è davvero più interessato al sesso della donna?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento