Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Modena 0-1, le pagelle di Giorgio Ciofini. I canarini e la nonna di Titti

Col Modena è arrivata la sesta sconfitta su sette partite al Comunale! Roba da appendere nella stanza degli orrori. O ci siamo abituati alle cinquine e alle quaterne e non ci resta che la tombola?

Alla fine c’era chi era contento dei progressi. Ma siamo connessi? Col Modena è arrivata la sesta sconfitta su sette partite al Comunale! Roba da appendere nella stanza degli orrori. O ci siamo abituati alle cinquine e alle quaterne e non ci resta che la tombola? Anche i canarini e la nonna di Titti ci hanno bastonato. Svegliaaaaaaa! A cinque giornate dal giro di boa, l’Arezzo ha sette punti. Siamo ultimissimi!  E poi siamo proprio sicuri che quello di Camplone, sia più forte di quello di Potenza? 

Sala: Per fortuna i canarini non hanno una gran mira. Monachello si fa eremita sul gol decisivo, dopo la solita frittata. Gerli gli fa da scaldino. Poi assiste. Voto: 6 (di solidaretà)

Arini: trotterella per il campo e tocchetta all’indietro come i gamberi. Nell’unico affondo, ciabatta la palla invitante. Quasi quasi viene da rimpiangere Males. Però che da play è più a suo agio, lo vede anche un cieco. Voto: 5 

Benucci: Da sempre l’impressione di nascondersi, il nostro Max. Se la palla non lo cerca, sta a guardare. Pare anche un po’ scocciato, se gli capita tra i piedi. Voto: 5   

Bortoletti: Galoppa per la prateria del Comunale come un cavallo del Texas, ma invece di Cutolo e Pesenti, va all’indietro, innescando ripartenze canarine da brividi.  Voto: 4 

Borghini: Con questo chiari di luna, là dietro, il nostro Diego è un lusso a modico prezzo. Voto: 6

Cherubin: Doppio infortunio per lui, tra i canarini. Uno ci costa tre punti. Per l’altro bisogna aspettare il dottore. Tutto sommato Cipolletta era meno cagionevole e un pochino più veloce. Voto: Accendiamo un cero alla nostra Madonnina

Baldan: Niente di nuovo. Sono anni che Marco si esprime così. Ma Bonaccorsi è ancora in lista? Voto: Fate voi 

Luciani: Ci mette sempre il cuore e anche la coradella. D’accordo. Ma una volta ci mettesse anche i piedi, il nostro vice! Voto: 5

Pesenti: A parte qualche spizzatina, il bomber chi l’ha visto? Ci spiace per l’infortunio, ma i nostri vecchi dicevano che tutto il male non viene per nuocere. E Karkalis ci serve come il pane al tempo di guerra. Voto: vedi Baldan

Cutolo: Il capitano deve stare a bordo, quando la nave affonda. Nello non è mica Schettino? Ma vederlo così ridotto, fa male al cuore. Voto: 4 (con affetto)   

Belloni: il nostro Nick piede lesto, interno improvvisato, invano suona la sveglia ai compagni in sonno. Voto: 6,5 

Cerci: Suo l’unico tiro in porta che collauda l’ottimo Gagno e un paio di sgassatine dal sapore antico. La dieta funziona?  Voto ng 

Zuppel e Sussi: i loro ingresso (tardivo) movimenta un po’ il finale. Almeno loro, non hanno avuto paura dei canarini e della nonna di Titti. Voto: ng

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Modena 0-1, le pagelle di Giorgio Ciofini. I canarini e la nonna di Titti

ArezzoNotizie è in caricamento