Calcio Via Antonio Gramsci

Comunale off limits, l'Arezzo femminile rinvia la partita

La sfida salvezza con il Milan Ladies non potrà essere disputata al Città di Arezzo. Campo inagibile per le prossime 72 ore.

Niente stadio Comunale per l'Arezzo femminile. Le amaranto di Luca Bonci, impegnate nel campionato di serie B, non potranno scendere in campo come da programma al Città di Arezzo. La sfida salvezza con il Milan Ladies è stata rinviata a causa di un intervento di manutenzione al tappeto erboso come spiega la SS Arezzo che vuole preservare il terreno di gioco per il derby con il Siena.

La società Verde Giardino - si legge in una nota stampa - ha effettuato un lavoro ordinario per la manutenzione del campo ed ha anche effettuato un trattamento fitosanitario fungicida che risulta dannoso e nocivo per le persone e pertanto il terreno di gioco non potrà essere assolutamente calpestabile per minimo 72 ore. Tutto ciò come premessa necessaria al fine di comprendere il naturale diniego della Ss Arezzo alla richiesta di ieri da parte della Acf Arezzo femminile di disputare la gara interna del 27 gennaio presso lo stadio “Città di Arezzo”. Tra l’altro nessuna comunicazione preventiva è giunta in tempi utili tali per poter esaudire, come in altre due precedenti occasioni, le esigenze della squadra femminile della città, verso la quale la Ss Arezzo ha sempre dimostrato la migliore collaborazione.

La notizia, in base al comunicato del Cavallino, deve aver in parte colto di sorpresa le amaranto. Anche perchè come riportato sul bollettino ufficiale della serie B fino a giovedì scorso l'impianto designato per la partita tra Arezzo femminile e Milan Ladies era proprio il Comunale alle 14:30. Le ragazze di Luca Bonci hanno quindi rinviato la partita. Ma a quanto pare l'intervento era necessario soprattutto per consentire al Cavallino di poter affrontare nel migliore dei modi il Siena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunale off limits, l'Arezzo femminile rinvia la partita

ArezzoNotizie è in caricamento