Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arezzo: salgono i negativi. La ripresa del campionato è sempre più vicina

Seduta di lavoro sul campo Zampolin agli ordini di Maurizio Tacchi. In gruppo anche Belloni e Nader

 

Il numero dei negativi sta crescendo ora dopo ora anche se è un bel gruppetto quello dei calciatori che, se non positivi, sono comunque in attesa dell'esito del tampone di controllo. Poi ovviamente ci sono gli infortunati che comunque sia non potrebbero giocare come Maleš e Picchi. Ad ogni modo dopo Tamma, Merola, Luciani e Cutolo ecco che dalle parti dello stadio sono tornati anche Tarolli, Nader e Belloni per una rosa che agli ordini di Maurizio Tacchi sta crescendo numericamente e che dovrà preparare nel migliore dei modi la sfida interna con il Fano. Già perchè a questo punto la sfida, anzi lo scontro diretto, con i falchetti è sempre più vicino.

L'Arezzo nelle prossime riceverà l'esito dei tamponi di alcuni elementi. Un elenco vero e proprio non è stato diramato e nemmeno comunicato però guardando lo Zampolin erano assenti il tecnico Camplone, ma anche diversi titolari come Foglia, Cherubin, Pesenti, Borghini e Cerci. Nelle prossime ore, ricevuto l'auspicabile tampone negativo, via alle visite mediche che permetteranno il rientro in gruppo, almeno per andare in panchina contro il Fano.

Per tutti coloro che si sono invece allenato questo pomeriggio domani è in calendario non solo un'altra seduta di lavoro ma anche il 'classico' ciclo di tamponi rapidi. Gli amaranto dovranno sottoporsi al ciclo di routine previsto dal protocollo a 48 ore dal calcio di inizio della sfida con il Fano. Una partita delicata come poche altre in questa fase, tra due club divisi da solo due punti in coda al gruppo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento