Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arezzo al lavoro con Picchi: il centrocampista torna a correre. Prime mosse in vista del Südtirol

Tamponi per tutto il gruppo squadra e poi via alla seduta sul campo Lebole poco dopo le 16. In campo anche l'ex Empoli. Domani iniziativa con Casa Thevenin

 

Sul programma di lavoro l'inizio della seduta di allenamento era previsto per le 15, ma in realtà la prima squadra solo poco dopo le 16 è entrata sul rettangolo verde del Lebole. Prima tamponi per tutto il gruppo squadra, a seguire colloquio negli spogliatoi quindi il lavoro sul campo. È iniziata così la settimana che porterà il Cavallino alla trasferta, la prima del doppio impegno in esterna, al cospetto del Südtirol. E tra le novità c'è sicuramente da segnalare il rientro di Alberto Picchi. Il centrocampista si era infortunato a Carpi, a metà ottobre. Un problema al ginocchio che aveva reso necessario l'intervento chirurgico. Picchi ha corso con i compagni nella fase di riscaldamento e andrà adesso valutato. Certo è che se dovesse fornire buone risposte per lui potrebbe esserci anche posto nell'elenco dei 24 dato che l'Arezzo ha uno slot libero. Senza contare che la coperta in mediana continua ad essere corta. Certo, Altobelli si è allenato ma da qui a dire se sarà della partita contro il Südtirol ce ne corre. All'appello mancavano sia Serrotti che Cerci con l'ex Roma che dopo il tampone è rimasto all'interno dello stadio, lavorando a parte.

Stellone per domenica prossima recupererà Pinna che ha scontato il turno di squalifica, mentre dovranno fare attenzione ai cartellini gialli sia Cherubin che Luciani, entrambi in diffida. Dopo il riscaldamento ecco alcune prove tattiche in funzione della sfida di Bolzano dove non è da escludere un passaggio al 3-5-2 dato che i biancorossi utilizzano un sistema di gioco che preve l'uso del trequartista, esattamente come fatto dalla Triestina. Domani allenamento alle 11 dal quale emergeranno ulteriori dettagli.

L'Arezzo in visita a Casa Thevenin

L'appuntamento è per le 15 di domani. L'Arezzo - rappresentato da Cutolo, Luciani e Iacoponi - insieme a mister Stellone e altri dirigenti farà visita alla struttura di via Sassoverde portando le uova di Pasqua dell'Arezzo ed altri gadget, ma non solo, visto che il club effettuerà una donazione all'istituto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento