Nonostante il maltempo, motocross in pista sul nuovo Miravalle

Le prime manche del “toscano” sono andate regolarmente in scena

La voglia di girare e mettersi alla prova sulla nuova pista di Miravalle è stata più forte anche del maltempo. E così, nonostante le condizioni meteo altalenanti, tutte le prime manche dell’ultima prova del campionato toscano di motocross si sono regolarmente disputate. Poi sono state soprattutto le previsioni, che per il pomeriggio annunciavano piogge abbondanti, a far prendere alla manifestazione un altro andamento. Così, su indicazione dei responsabili dei servizi in pista, le seconde manche sono state annullate onde prevenire eventuali situazioni di pericolo causate dal fango, e le classifiche finali sono state redatte sul risultato di gara 1. Una decisione assunta dunque all’insegna della massima prudenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un po’ di dispiacere la sfortunata circostanza ha suscitato nel Moto Club Brilli Peri, che ha regolarmente condotto in porto gare in condizioni anche più critiche, ma massima soddisfazione per la tenuta del nuovissimo tracciato e per le indicazioni tecniche che, nonostante il terreno pesante, la pista ha fornito. Molto buoni anche i risultati ottenuti dai piloti di casa. Nel minicross, Tommaso Pretto si è classificato in 5.a posizione nella 65 Debuttati. Brando Rispoli si è imposto nella 65 Cadetti che ha fatto registrare anche il 4° posto di Gabriele Napolitano ed il 7° di Nicolas Puica. Nella 85 Junior ottimi David Yordanov e Cosimo Bimbi, 3° e 4°, con Alessio Cannoni 8° e Gabriele Venuto 14°. Nella 85 Senior un altro pilota del Brilli Peri sul podio, Andrea Cipriani, 2°, mentre Senio Crocini ha chiuso in 5.a posizione. Passando alle “ruote alte”, Stefano Caselli ha vinto tra i Veteran, nella MX2 Over 48; Duccio Vigni ha chiuso al 6° posto nella 125 Junior, categoria che ha visto Riccardo Tenti 13° e, infine, Yuri Bartolini, si è classificato 9° nella formula Challenge, classe MX2 Under 35.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento