Altri Sport

Bocce Campionato Promozione Raffa Toscana. In seconda categoria la Migliarina riapre i giochi e Arezzo chiude in bellezza

Nel Girone 2 la Biturgia stacca il pass per la final four regionale pareggiando 4-4 a Corton

L’ultima giornata in Prima Categoria certifica la qualificazione alla giornata finale del Circolo Bocciofilo Grossetano, della Biturgia, di San Vincenzo e di Pieve a Nievole. Nel Girone 1 i maremmani e i biturgensi erano già certi della qualificazione, ma all’ultimo tuffo sono i grossetani a passare come primi superando i valtiberini. I giocatori del presidente De Filippo soffrono al primo turno contro la Scandiccese, ma poi dilagano. In terna Pelvi-Garbin-Sgaragli e gli ospiti Petti-Cipriani-Bani si dividono la posta (8-7, 6-8); stessa sorte nell’individuale tra lo scandiccese Bifaro, che vince la prima 8-3, e il grossetano Francardi che si rifà con un 8-0. Poi le coppie Garbin-Sgaragli e Francardi-Ksepka non lasciano scampo ai fiorentini. La Biturgia perde la vetta cadendo a Cortona. I locali mettono subito le cose in chiaro vincendo entrambi i set sia in terna (8-4, 8-1 per Barboni-Lucarini-Gambassi) che in individuale con l’8-4, 8-1 di Pastonchi. La Biturgia la riapre vincendo i due set di coppia in corsia 2 (8-3, 8-0 per Merendelli-De Vivo) e il primo in corsia 1 con l’8-4 di Bernardini-Gepponi, che però all’ultimo vengono sconfitti 8-6 da Lucarini-Barboni per il 5-3 finale in favore di Cortona. Nel Girone 2 i riflettori erano puntati su Montecatini-San Vincenzo, un autentico spareggio. Montecatini parte bene in terna con l’8-3 di Matalucci-Poggi-Bonelli, ma cade sull’altra corsia dove il sanvincenzino Matteo vince 8-3. San Vincenzo si porta sull’1-2 vincendo la terna 8-4 con Buti-Macelloni-Pellegrini, ma Montecatini pareggia grazie all’8-6 di Monaco. Si va al riposo sul 2-2. Ai primi set di coppia San Vincenzo, a cui basta il pareggio, la chiude: 8-0 per Buti-Pellegrini e 8-7 soffertissimo di Macelloni-Matteo su Monaco-Poggi. A niente vale l’8-6 di Matalucci-Balboni: vince San Vincenzo che stacca il pass. A fargli compagnia è Pieve a Nievole che, come da pronostico, vince in casa della Garfagnana. Dopo il primo turno è già 0-4 grazie alle prove di Forese-Lucia-Conforti (8-4, 8-7) e di Simoncini (8-3, 8-2). La Garfagnana si rifà parzialmente nei primi set di coppia (8-7 di Pellegrinotti-Febbrai e 8-0 di Ferrari-Pocai) ma Forese-Pacella e Lucia-Simoncini si rifanno chiudendo il punteggio sul 2-6.

In Seconda Categoria, nell’equilibratissimo Girone 1, la Migliarina di Capaccioli batte 6-2 Prato Bocce e rende incandescente l’ultima giornata. I viareggini partono bene col doppio 8-1 di Gino Morri in individuale e l’8-4 di Emiliano Morri-Dondoli-Molendi in terna. Prato Bocce accorcia con l’8-1 firmato da Benedetti-Cavallaro-Vaiani. L’8-4, 8-1 in corsia 2 di E. Morri-Molendi su Cavallaro-Vaiani è decisivo per assegnare i tre punti, mentre sull’altra corsia le due compagini si dividono la posta. Nel Girone 2 laddove Grossetano e Affrico hanno già staccato il pass, Bocce Arezzo chiude in bellezza battendo il DLF Chiusi. Gli aretini fanno loro i due set di terna con l’8-3, 8-5 di Cardinali-Formelli-Donati (2° set Tonietti), mentre il chiusino Meoni prevale nell’individuale su Sandroni (8-7, 8-3). La squadra di Paperini costruisce il successo nelle prove di coppia dove Sandroni-Donati da una parte e Cardinali-Formelli prima e Tonietti-Cortesi poi dall’altra sono infallibili e vincono tutti i set.

In Terza Categoria nel Girone 1 la Scandiccese batte La California e raggiunge il Circolo Bocciofilo Grossetano in vetta. Partono meglio i gialli di Bibbona con l’8-0 di Lenzi-Pace-Barbieri. E’ un lampo, poi la Scandiccese si rimette in piedi e vince il secondo set con l’8-2 di Fondi-Minuti-Martinelli, mentre sull’altra corsia il locale Giachetti è inarrestabile per La California: 8-0, 8-1. La coppia locale Fondi-Martinelli ha la meglio 8-1, 8-4 su Barbieri-Pace (2° set Lenzi), mentre dall’altra parte Giachetti e Mearini vincono 8-2, 8-6 per il 7-1 finale in favore della Scandiccese.

Nel Girone 2 la Biturgia stacca il pass per la final four regionale pareggiando 4-4 a Cortona. I biturgensi cadono subito 8-0 per mano dei cortonesi Favilli-Frappi-Ranaldo, ma poi vanno al riposo avanti vincendo gli altri 3 set (8-6 per Chimenti-Mancini-Sabatini e 8-5, 8-4 per Cecconi su Prebenna). La squadra di Sansepolcro ottiene subito il punto che la fa qualificare grazie all’8-0 di Cecconi-Sabatini. Cortona Bocce limita i danni vincendo 8-5, 8-3 con Favilli-Ranaldo e 8-6 con Fanicchi-Polvani, ma non basta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocce Campionato Promozione Raffa Toscana. In seconda categoria la Migliarina riapre i giochi e Arezzo chiude in bellezza

ArezzoNotizie è in caricamento