rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica

Scelgo Arezzo: “Sicurezza, dai cartonati della campagna elettorale all’assenza di soluzioni”

La nota dei consiglieri Donati e Sileno: "Dopo gli ultimi episodi di cronaca, l’assenza di una qualsiasi forma di reazione da parte di Ghinelli, della sua giunta e dei partiti che la sostengono è scandalosa"

Riceviamo e pubblichiamo dai consiglieri Marco Donati e Valentina Sileno di Scelgo Arezzo.

"Arezzo sta attraversando una fase complessa e preoccupante con episodi di cronaca che si susseguono anche con risvolti violenti. I protagonisti, in negativo, si muovono con armi da taglio, in un’occasione addirittura è apparso un machete: in pieno pomeriggio ai giardini Porcinai. Solo per puro caso, nelle ultime settimane, nessuno degli aggrediti ha perso la vita.

L’assenza di una qualsiasi forma di reazione da parte di Ghinelli, della sua giunta e dei partiti che la sostengono è scandalosa. Non una parola di conforto verso la cittadinanza o una frase di circostanza. Ormai la maggioranza non sente neppure più il bisogno di fingere. Probabilmente non hanno soluzioni, forse non hanno interesse o, peggio, costano loro fatica.

Non abbiamo intenzione di strumentalizzare l’aumento del degrado ma, allo stesso tempo, non possiamo più sopportare questa inerzia. È ora di dire basta agli slogan vuoti, alle finte ideologie e alla fame di potere che si registra nei partiti.

Occorre liberare le forze vive di questa città, coinvolgendole in un progetto nel quale prevalgano la qualità delle idee, un disinteressato impegno, il desiderio di trovare risposte ai bisogni reali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelgo Arezzo: “Sicurezza, dai cartonati della campagna elettorale all’assenza di soluzioni”

ArezzoNotizie è in caricamento