Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Raccolta differenziata. Pd Castiglion Fiorentino: "Livello di guardia in varie zone, servono provvedimenti seri"

"La situazione della nettezza urbana a Castiglioni ha raggiunto in molte zone il livello di guardia: l’assenza di programmazione combinata al pressappochismo dell’amministrazione comunale sta producendo guai seri. Basta fare un giro per le strade...

"La situazione della nettezza urbana a Castiglioni ha raggiunto in molte zone il livello di guardia: l'assenza di programmazione combinata al pressappochismo dell'amministrazione comunale sta producendo guai seri. Basta fare un giro per le strade per vedere cassonetti strapieni, rifiuti abbandonati, mucchi di spazzatura ai crocicchi delle vie".

A sostenerlo è il Partito Democratico di Castiglion Fiorentino che ha lanciato l'allarme attraverso una nota stampa con la quale punta il dito nei confronti dell'amministrazione Agnelli.

"Tutto questo perché si è voluto spingere al massimo sulla "differenziata", principio di per se giusto, ma non si è avuta un minimo di attenzione alla realtà del territorio - spiegano dal Pd - L'assessora Tavanti ha fatto lo stesso errore fatto in precedenza sul piano strutturale, cioè ha deciso a tavolino, senza studiare, senza informarsi e così ha provocato un sacco di guai. Oggi l'assessora, in palese difficoltà, scarica la colpa su "Sei Toscana" così come prima, per giustificare le stupidaggini combinate nel piano strutturale, dava la responsabilità alla Regione. Ma la colpa è in primo luogo la sua perché non controlla e dimostra di non conoscere il territorio che è chiamata ad amministrare. Tant'è che qualche buontempone ha coniato lo slogan "con Tavanti cassonetti in libertà, sudiciume in quantità". Potrà apparire strano ma da quando l'Assessora ha avviato la sua campagna sui rifiuti si assiste ad un paradosso : il materiale differenziato diminuisce ma l'immondizia spaglia da ogni parte e gli addetti sono costretti a lavorare il doppio. E al danno per i castiglionesi si aggiunge la beffa, perché il sindaco, a uso e consumo delle telecamere, s'improvvisa netturbino e concede una mattinata del suo "prezioso" tempo alla pulizia dei giardini. Invece di andare in Tv sarebbe opportuno che facesse una bella ordinanza per obbligare chi di dovere a smaltire i rifiuti e a tenere pulite le strade. Ma per queste cose ci vogliono gli attributi giusti. Purtroppo questo Sindaco, tanto bravo a fare il "leone" davanti alla tastiera del computer, quando si tratta di assumersi una responsabilità scappa come il più pauroso dei conigli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata. Pd Castiglion Fiorentino: "Livello di guardia in varie zone, servono provvedimenti seri"

ArezzoNotizie è in caricamento