Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Nencini (Insieme) a Conflavoro PMI Arezzo: “Incentivi ad hoc per i piccoli imprenditori"

Il segretario PSI Riccardo Nencini ha incontrato oggi pomeriggio (27 febbraio) le aziende associate a Conflavoro PMI Arezzo. Il meeting, tenutosi all'Hotel Etrusco, è stato moderato da Alessandro Mattesini, presidente territoriale di Conflavoro...

dig-10

Il segretario PSI Riccardo Nencini ha incontrato oggi pomeriggio (27 febbraio) le aziende associate a Conflavoro PMI Arezzo. Il meeting, tenutosi all'Hotel Etrusco, è stato moderato da Alessandro Mattesini, presidente territoriale di Conflavoro PMI Arezzo.

Nencini, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nei governi Renzi e Gentiloni, è candidato con la lista Insieme nella coalizione di centrosinistra, collegio uninominale del Senato che comprende Arezzo e Siena. Ad ascoltarlo in vista del voto di domenica prossima sono intervenuti numerosi imprenditori del tessuto economico locale.

Nencini non si è risparmiato e ha soddisfatto tutte le curiosità dei presenti, anche quelle relative allo spinoso tema della sicurezza. "Non è vero - ha affermato - che i migranti portano più crimini, però sono due le condizioni che chiunque venga in Italia deve rispettare: seguire i canoni occidentali nel rispettare i diritti umani inviolabili e, se non ha un lavoro stabile, essere disponibili a effettuare lavori socialmente utili".

Il candidato di Insieme, poi, è apparso molto a suo agio nel tema in cui ha maturato esperienza di governo, rivendicando quanto fatto per Arezzo e Siena nel campo delle infrastrutture. "22 miliardi su 250 sono stati investiti in Toscana e, per quanto riguarda Arezzo in particolare, questi aiutano la città ad avvicinarsi verso il centro della Regione, dove si produce il 52 per cento del Pil toscano, con tutti i benefici che ne conseguono per il territorio aretino".

Altro capitolo molto sentito dalle aziende è quello della tassazione. Tre sono i modi ipotizzati da Nencini per abbassare la pressione: aumento al 20 per cento della tassa sul gioco d'azzardo, tassazione alle multinazionali e tassa sulla prima casa all'1 per cento di super ricchi che in Italia, ha sottolineato il viceministro, possiede il 18 per cento della ricchezza nazionale.

Infine da Nencini una promessa diretta alle aziende presenti all'incontro con Conflavoro PMI Arezzo: "Ho parlato col ministro dello Sviluppo Economico Calenda ed è propenso a far diventare il piano di sostegno Industria 4.0 un piano Impresa 4.0, così che anche le PMI, vero tessuto economico del Paese, possano beneficiare degli incentivi e quindi investire nello sviluppo delle loro attività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nencini (Insieme) a Conflavoro PMI Arezzo: “Incentivi ad hoc per i piccoli imprenditori"

ArezzoNotizie è in caricamento