Politica

LeU contro i tagli: "La sanità pubblica sia per tutti e non per pochi"

"Altri pesanti tagli alla sanità, altre gravissime difficoltà, soprattutto per i malati e poi per il personale medico-infermieristico vicino al collasso. Il definanziamento, che da anni sta andando avanti ad opera dei vari governi, sta minando il...

Liberi e uguali arezzo

"Altri pesanti tagli alla sanità, altre gravissime difficoltà, soprattutto per i malati e poi per il personale medico-infermieristico vicino al collasso.

Il definanziamento, che da anni sta andando avanti ad opera dei vari governi, sta minando il sistema sanitario nazionale pubblico e universalistico, quello che cura tutti a prescindere dal reddito." Questa la presa di posizione di Liberi e Uguali:

"Il risultato? Oggi 12 milioni di italiani rinunciano alle cure a causa di costi sempre più elevati, ticket che superano il prezzo delle prestazioni private, liste d'attesa troppo lunghe, mancanza di presìdi sanitari sul territorio.

Serve una svolta. Liberi e Uguali è per l'abolizione dei superticket, l'assunzione di 40 mila tra medici e operatori sanitari, il superamento del lavoro precario, un piano per la formazione dei medici di famiglia e dei pediatri, il sostegno alla diffusione dei farmaci generici per abbattere i costi, il potenziamento dei servizi territoriali, compresi i consultori, l'assistenza a domicilio e la prevenzione, un Piano d'azione per la salute mentale, l'applicazione reale della L.194.

LeU è per la sanità pubblica: per tutti, non per pochi.2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeU contro i tagli: "La sanità pubblica sia per tutti e non per pochi"

ArezzoNotizie è in caricamento