Ingresso libero alla rete museale, la giunta di Castiglion Fiorentino in polemica con Lucini del Pd

Una nota dell'amministrazione comunale attacca il segretario comunale del Pd di Castiglion Fiorentino pe ril comportamento tenuto in merito alla decisione della giunta Agnelli di approvare l'ingresso libero alla rete museale. Ecco la nota...

Mario-agnelli-640x360

Una nota dell'amministrazione comunale attacca il segretario comunale del Pd di Castiglion Fiorentino pe ril comportamento tenuto in merito alla decisione della giunta Agnelli di approvare l'ingresso libero alla rete museale.

Ecco la nota integrale:

Il PD castiglionese non finirà mai di sorprenderci, e di questo c’è da ringraziare il suo Segretario locale che ormai, in pieno delirio, entra goffamente su tutti gli argomenti, anche su quelli nei quali farebbe davvero meglio a tacere.

La lotta contro l’ingresso libero alla rete museale è la nuova frontiera dei nostri illuminati, ovvero di quella parte del PD 1.0 che ha vergato quel comunicato. Peccato infatti che in sede di discussione durante l’ultimo Consiglio Comunale del 28 luglio, il capogruppo PD Luigi Bittoni -in uno con l’altro capogruppo Mazzoli- ebbe a plaudire sulla bontà della scelta di rendere libero l’accesso alla rete museale. Oggi scopriamo che l’altra faccia del PD, quella 1.0 appunto, non ha gradito quanto affermato in Consiglio. Ma ormai è storia nota, come noto è lo spessore politico del Segretario, assuefatto ad una logica perversa e perdente, che non può che far imbarazzare quanti vedano nella sua figura uno degli ultimi esemplari di dinosauri (della politica, s’intende) incapaci di capire che il mondo è cambiato.

Quindi conoscono solo un linguaggio, quello dell’invettiva e della calunnia, ritenendo così di fare un servigio alla loro sciagurata causa. Bene, Segretario, la preghiamo, continui così.

Questa Amministrazione, al contrario, rivendica la scelta fatta, che è quella di rendere fruibili a tutti -castiglionese e non- i suoi tesori, ed è peraltro una tendenza -quella dell’ingresso gratuito- largamente diffusa nei maggiori centri europei della cultura. Lo scopo è proprio quello di promuovere il nostro territorio attraverso la conoscenza delle opere d’arte che la arricchiscono: i turisti ed i castiglionesi apprezzano tale scelta, perché è una scelta di buonsenso, anche alla luce della seguente considerazione.

Come ogni investimento, è evidente, esso ha un costo, rappresentato appunto dal servizio di vigilanza delle opere d’arte, ora affidate, tramite l’Ente Serristori con i voucher, esclusivamente a castiglionesi. Non solo, ma proprio in ragione dell’attività dell’Ente gestore, il servizio di biglietteria è svolto anche da persone svantaggiate.

Noi diciamo che questa è una cosa ben fatta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Evitiamo, magari, illustre Segretario Lucini, di rammentare le cooperative di servizi di “brandiana” memoria, ci parrebbe di aver già dato, e qualcuno ci parrebbe aver già lautamente ricevuto.

Ma, visto che con i numeri ormai è noto che ci sapete fare, ce lo dica Lei quanto costava la gestione della rete museale prima del 2012. Magari non lo sa neppure, e sarebbe meglio per Lei. Si limiti a riportare quanto le riferiscono i Suoi colleghi dinosauri, che Le riesce davvero bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento