Martedì, 19 Ottobre 2021
Elezioni 2021 Montevarchi

Impegno Comune: "La nostra proposta per gli anziani di Montevarchi. Potenziare la Casa di riposo"

"La disponibilità di posti letto nella Asp (ex casa di riposo) non sembra essere in linea con le necessità", spiega una nota

Intervento della lista  Impegno Comune a sostegno del candidato sindaco Luca Canonici sulla parte di programma relativo agli anziani.

"Occorre potenziare l’offerta di posti letto e dei servizi dell’attuale Casa di Riposo In un quadro (ultimo censimento Istat) che ci vede essere un comune con popolazione con un indice di vecchiaia di 170,4, rispetto a quello nazionale di 148,7, la disponibilità di posti letto nella Asp (ex casa di riposo) non sembra essere in linea con le necessità. A Montevarchi, come nel resto dell’Italia, si è assistito in questi anni a un crescente invecchiamento della popolazione. I dati (anno 2019) ci dicono che si è passati da 5390 over 65 del 2010 a 5.567. Ci sono molte famiglie con anziani o composte solo da persone anziane: 4062 con un over 65; 2409 con un over 75; 1167 con i due componenti entrambi con più di 65 anni; 1396 di un solo componente con più di 65 anni; 979 con un solo componente con più di 75 anni. Al 2019 gli anziani over 75 risultano essere 3.087, circa il 13% della popolazione. L’Asp (ex casa di riposo) di Montevarchi ha a disposizione 72 posti letto, che riferito alla popolazione comunale equivale a 23 posti letto ogni 1.000 anziani, inferiore largamente alla media europea che secondo i dati dell’Osservatorio settoriale delle Rsa della Liuc Business School è di 43,8. Da ciò deriva la necessità, innanzitutto, di produrre una nuova offerta abitativa e di servizi di assistenza sociosanitaria domiciliare in grado di mettere le persone in condizione di cercare e trovare autonomamente risposte efficaci ai propri bisogni, riducendo le barriere che i piu? diffusi modelli abitativi e di organizzazione dei servizi oggi impongono ai soggetti fragil”. Questo consentirebbe di superare la drastica frattura tra servizi domiciliari e residenziali. Attualmente infatti le case di riposo sono viste come un luogo chiuso, che difficilmente può interagire con un’assistenza domiciliare ma, anzi, ne è l’altra faccia della stessa medaglia. In conseguenza di ciò, abbiamo convintamente chiesto ed ottenuto di inserire nel programma di mandato di Luca Canonici la centralità delle politiche a vantaggio di questa fascia della popolazione prevendendo: potenziamento dell’offerta di posti letto della Casa di Riposo, anche riconvertendo il patrimonio immobiliare esistente pubblico e provato; potenziamento dei servizi offerti dalla Casa di Riposo con l’introduzione dell’assistenza infermieristica notturna; incentivare la creazione dei centri diurni, ritenuti fondamentali per la socialità della terza età".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegno Comune: "La nostra proposta per gli anziani di Montevarchi. Potenziare la Casa di riposo"

ArezzoNotizie è in caricamento