Ballottaggio, le Acli invitano a votare programmi e valori

L’associazione ricorda il ruolo fondamentale di ogni elettore nella scelta del futuro sindaco. Precarietà, lavoro, giovani, ambiente e integrazione sono tra i temi da valutare con attenzione

Le Acli di Arezzo rinnovano l’invito al voto. In vista del ballottaggio, l’associazione ricorda il ruolo fondamentale di ogni elettore nella scelta del sindaco e muove un appello ad esercitare il proprio diritto in un momento cruciale per il futuro della città.

Il richiamo aclista è ad esprimere il consenso con responsabilità e consapevolezza, valutando i candidati in relazione a programmi, progetti e valori, senza fermarsi a facili promesse, a stereotipi o a sterile propaganda. In quest’ottica, una particolare attenzione dovrà essere rivolta verso le tematiche di socialità e attenzione ai più deboli, lavoro, cura dell’ambiente, bisogni dei giovani e integrazione nel rispetto di culture e persone, ambiti su cui le stesse Acli hanno avviato una riflessione nel corso del recente congresso provinciale per progettare servizi e iniziative da attivare nel prossimo quadriennio. «Le Acli - commenta il vicepresidente vicario Luigi Scatizzi, - invitano ad una riflessione e ad una scelta politica su programmi ispirati dai valori della fede e del Vangelo»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento