Politica

Calchetti (Noi con l'Italia): "Più sostegno alla famiglia"

Più sostegno alla famiglia. E’ il punto principale del programma elettorale di “Noi con l’Italia – Udc”, nel quale si riconosce appieno Francesca Calchetti, capolista nel collegio “Toscana 4” al plurinominale per la Camera dei Deputati...

francesca-calchetti-3

Più sostegno alla famiglia. E' il punto principale del programma elettorale di "Noi con l'Italia - Udc", nel quale si riconosce appieno Francesca Calchetti, capolista nel collegio "Toscana 4" al plurinominale per la Camera dei Deputati. "Nell'epoca attuale che viviamo, oggi più che mai occorre rimettere la famiglia al centro - dichiara la candidata - primo e fondamentale nucleo della società. Non è stato così con i recenti governi e occorre invertire la tendenza, sia in ambito di organizzazione dei servizi sia in ambito economico. La nostra proposta è chiara e poggia su atti concreti. Intanto il varo di un piano straordinario per la natalità, con asili nido gratuiti e consistenti assegni familiari più che proporzionali al numero dei figli. Poi l'adozione del quoziente familiare come in Francia, con l'imposizione fiscale che tiene conto dei carichi familiari. Misure irrinunciabili devono riguardare la componente femminile del nucleo familiare, con tutela del lavoro per le giovani madri e difesa, in concreto e non solo a parole, delle pari opportunità, con riconoscimento pensionistico a favore delle madri". Anche in ambito economico si misura la difesa della famiglia. "Ogni nucleo familiare - aggiunge Francesca Calchetti - è oggi sottoposto ad una pressione fiscale che ha pochi uguali in Europa, che genera malcontento e preoccupazione per il futuro ma anche per il presente. Un Governo serio e responsabile deve farsi carico di ciò e invertire un percorso che si sta facendo sempre più difficoltoso per la coesione sociale. Per questo, oltre all'imprescindibile aumento delle pensioni minime, la nostra proposta contiene alcune misure mirate al ripristino di condizioni economiche pienamente sostenibili e in grado di restituire dignità al bilancio di ogni nucleo familiare. Con noi al Governo del Paese, no all'imposta sulle donazioni e sulle successioni, no alla tassa sulla prima casa, no al bollo sulla prima auto, no alla tassa sui risparmi. Tanti soldi sottratti al fisco e restituiti alla famiglia, in grado di generare anche risparmio e aumento della capacità di spesa per le proprie necessità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calchetti (Noi con l'Italia): "Più sostegno alla famiglia"

ArezzoNotizie è in caricamento