Politica Centro Storico / Piazza San Jacopo

"Arezzo fiera, antifascista, democratica, antirazzista, solidale"

"Ho visto negli occhi degli amici conosciuti a me vicini brillare la luce della speranza, l’antico motivo di Don Lorenzo Milani; I care (m’interessa)"

E' Giuseppe Giorgi, esponente di Arezzo Democratica, nonché Demos, ad intervenire circa la manifestazione che ieri pomeriggio si è svolta in piazza San Jacopo organizzata dal movimento "6000 sardine".

"Un mare di popolo, un mare di ombrelli in piazza San Jacopo, neanche la pioggia battente ci ha fermato. Il modo semplice con cui le ragazze e i ragazzi delle Sardine hanno raccontato brani della Costituzione repubblicana, poesie, lettere dei deportati nei campi nazisti, il ricordo di Giulio Regeni con le musiche ritmate. Una serata bella per Arezzo, l’orgoglio di appartenere a una comunità solidale, in piedi per la democrazia di tutti. Nella piazza stracolma si è respirata l’allegria bagnata dello “spirito repubblicano". Ho visto negli occhi degli amici conosciuti a me vicini brillare la luce della speranza, l’antico motivo di Don Lorenzo Milani; I care (m’interessa). Da brividi, anche i miei brividi, la piazza che si è sciolta al canto di Bella Ciao".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Arezzo fiera, antifascista, democratica, antirazzista, solidale"

ArezzoNotizie è in caricamento