Come pagare il bollo auto alle Poste di Arezzo

La scadenza del 31 gennaio si avvicina: ecco la guida per l'imposta agli uffici postali

Tutti i cittadini residenti nella provincia di Arezzo potranno versare la tassa automobilistica, in scadenza il 31 gennaio, attraverso un metodo di pagamento rapido, comodo e a prova di errore anche alle Poste.

I possessori di veicoli potranno andare all’Ufficio Postale più vicino e semplicemente comunicare all’operatore i dati relativi al pagamento (Regione/Provincia Autonoma di residenza, Targa/Telaio, Tipo veicolo ed eventuale riduzione) senza preoccuparsi di calcolare l’importo dovuto e senza compilare alcun modulo. Tutti gli sportelli postali della provincia di Arezzo, infatti, possono collegarsi direttamente con l’archivio delle tasse automobilistiche e conoscere in tempo reale l’importo del bollo auto.

Il versamento della tassa automobilistica può essere effettuato anche online attraverso il sito di Poste Italiane. Il servizio è disponibile non solo per i correntisti BancoPosta e i titolari di carte PostePay, ma anche per gli utenti registrati al sito www.poste.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento