rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022

Anno Dantesco, documenti del 1300 in mostra alla Fraternita: quando il sommo poeta era ad Arezzo

L'appuntamento ha coinciso con il primo giorno di riapertura del museo della Fraternita dei Laici

Grande significato oggi con la riapertura del Palazzo di Fraternita. Dopo i mesi di chiusura questo giorno è stato reso ancora più suggestivo dal taglio del nastro di una mostra, un gesto che da tempo non si vedeva.

Così il Primo Magistrato Pier Luigi Rossi insieme al sindaco Ghinelli e al consigliere regionale Gabriele Veneri hanno inaugurato "Omaggio al Sommo poeta" in omaggio ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

L'appuntamento ha coinciso con il primo giorno di riapertura del museo della Fraternita dei Laici. Il percorso sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 18.00 con accesso diretto, il sabato e la domenica è richiesta la prenotazione da effettuarsi entro il venerdì alle ore 18.00 al numero 0575-24694. La mostra ospita la documentazione attestante la storia della Fraternita dei Laici già attiva nel 1303/1304 quando Dante era presente ad Arezzo. Il sommo poeta ha conosciuto infatti l’esistenza della Fraternita dei Laici, al suo tempo chiamata confraternita di Santa Maria della Misericordia.mostra-dante-fraternita3

mostra-dante-fraternita

Si parla di

Video popolari

Anno Dantesco, documenti del 1300 in mostra alla Fraternita: quando il sommo poeta era ad Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento