Proroga termini Premio Marcantoni

Il Premio è sponsorizzato da Atam (Azienda Territoriale Arezzo Mobilità), Chimet Spa e Fraternita dei Laici. Sono in palio quattro premi, oscillanti fra i 1200 ed i 600 euro lordi

Stante l’emergenza sanitaria verificatasi e vista la perdurante difficoltà di accedere con regolarità agli istituti di cultura per motivi di studio (archivi, biblioteche, musei), la Società Storica Aretina e la redazione aretina de “La Nazione”, organizzatori del Premio di cultura per tesi di laurea intitolato ad Aurelio Marcantoni, hanno deciso di prorogare di dodici mesi i termini di scadenza della X edizione a suo tempo bandita.

Di conseguenza il nuovo termine per la consegna delle domande di partecipazione, e della documentazione da allegare, è fissato per il giorno 23 settembre 2021 (alle ore 19), ma verranno accettate anche le domande pervenute entro il 23 ottobre dello stesso anno, purché spedite entro il termine sopra indicato. Potranno partecipare gli autori di tesi discusse entro il 31 luglio 2021; la commissione giudicatrice dovrà pronunciarsi entro il 21 dicembre 2021 e la consegna dei premi avrà luogo il successivo 6 gennaio. Restano invariate tutte le altre indicazioni contenute nel bando pubblicato il 1 settembre 2019.

Come è noto, il concorso è riservato ai giovani nati a partire dal 1 gennaio 1985 e che abbiano discusso, dopo il 1 agosto 2016 (termini questi che restano naturalmente invariati), tesi di laurea triennali, magistrali o specialistiche e di dottorato aventi per argomento la storia della Toscana o di una sua città o territorio, in ogni suo aspetto (politico, istituzionale, sociale, economico, culturale, artistico, religioso, ecc.), in qualsiasi Università, Dipartimento o Facoltà, italiana o straniera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Premio è sponsorizzato da Atam (Azienda Territoriale Arezzo Mobilità), Chimet Spa e Fraternita dei Laici. Sono in palio quattro premi, oscillanti fra i 1200 ed i 600 euro lordi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento