Sabato, 25 Settembre 2021
Cultura

Festival dell’Educazione al Pionta: "Educare dopo il ’68. Il cambiamento come valore"

Sarà dedicato alla memoria e all’eredità del Sessantotto, in campo educativo e sociale, il Festival dell’Educazione 2018, alla sua seconda edizione. La giornata di approfondimento si terrà il 14 marzo presso il dipartimento di Scienze della...

Sarà dedicato alla memoria e all'eredità del Sessantotto, in campo educativo e sociale, il Festival dell'Educazione 2018, alla sua seconda edizione. La giornata di approfondimento si terrà il 14 marzo presso il dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale di Arezzo (Università di Siena).

Sono trascorsi 50 anni da quando l'onda delle contestazioni iniziate negli Stati Uniti raggiunse l'Europa, dando vita a una profonda trasformazione culturale, politica e sociale, che cambiò radicalmente la società italiana. Il rinnovamento riguardò l'ambito educativo ma anche la sfera lavorativa, il ruolo delle donne e la politica. Il '68 raccolse le esigenze individuali e sociali di cambiamento e mise in discussione l'ordine costituito oltre ai sistemi di autorità.

Questi temi saranno approfonditi durante una giornata di incontri e interventi di docenti dell'Ateneo e di ospiti, che inizieranno alle ore 10, nell'aula 1 della palazzina "Uomini", con i saluti del rettore dell'Università di Siena Francesco Frati. Durante la mattinata, coordinata dalla direttrice del dipartimento Loretta Fabbri, ci si confronterà sulle trasformazioni in campo educativo, universitario e sociale, con gli interventi "Dalla parte delle bambine: nuovi impegni per l'educazione"; L'università siamo noi: poteri e linguaggi condivisi; "Il privato è politico": la dimensione sociale della vita quotidiana. Il pomeriggio sarà dedicato ad approfondire come la ricerca, l'apprendimento e la conoscenza rappresentino proprietà delle comunità. Le differenti sessioni saranno intervallate da intermezzi musicali a cura di Simone Zacchini. Ospite della giornata, la preside del dipartimento di Scienze politico-sociali della Scuola Normale di Firenze, Donatella Della Porta.

Il programma dell'evento è pubblicato nel sito web del dipartimento, www.dsfuci.unisi.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival dell’Educazione al Pionta: "Educare dopo il ’68. Il cambiamento come valore"

ArezzoNotizie è in caricamento