Cultura

Al Capodaglio via ad una stagione di grande teatro e musica

Da Goldoni a E.M. Forster, dalle opere di Alessandro Benvenuti ai testi esilaranti di Simona Izzo e Ricky Tognazzi, sono questi gli ingredienti della stagione teatrale 2015/2016 del Wanda Capodaglio di Castelfranco di Sopra organizzata...

teatro_Castelfranco

Da Goldoni a E.M. Forster, dalle opere di Alessandro Benvenuti ai testi esilaranti di Simona Izzo e Ricky Tognazzi, sono questi gli ingredienti della stagione teatrale 2015/2016 del Wanda Capodaglio di Castelfranco di Sopra organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Si inizia sabato 19 dicembre con Alessandro Benvenuti, autore, regista e attore di "Chi è di scena" con Paolo Cioni e Maria Vittoria Argenti. Uno spettacolo imprevedibile e leggero, messo in scena con ritmo e tante battute. Protagonista la comicità istintiva e feroce, tipica delle opere di Benvenuti, che affronta tematiche di grande attualità con un linguaggio esplicito e ironico.

Venerdì 22 gennaio sarà la volta di "Qualcosa rimane" un testo scritto dal vincitore del Premio Pulitzer 2000 Donald Margulies, con Monica Guerritore nel ruolo di regista ed attrice. Un'opera completamente incentrata sul rapporto tra donna/scrittrice e allieva/amica che lentamente diventerà qualcosa di intimo e profondo.

David Riondino, invece, sarà l'attore protagonista, insieme a Sandro Lombardi di "Inferno Novecento, progetto Divina Commedia 1" in scena venerdì 5 febbraio. Uno spettacolo di Federico Tiezzi incentrato sul racconto visionario e appassionante che mette a confronto personaggi della Divina Commedia e personaggi del secolo scorso. Un modo diverso di leggere il capolavoro di Dante Alighieri.

Dal romanzo al cinema (tre premi Oscar per la pellicola firmata da James Ivory) e ora in teatro, "Camera con Vista" racconta il crollo delle convenzioni dell'epoca dell'Inghilterra vittoriana. Nell'opera teatrale è accentuata la volontà di abbattere le barriere che circondano l'uomo. L'opera scritta da Edward Morgan Forster verrà rappresentata venerdì 19 febbraio da Benedicta Boccoli, Selvaggia Quattrini e Stefano Artissunch.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi arriveranno a Castelfranco giovedì 10 marzo per rappresentare "Figli, mariti, amanti (il maschio superfluo)". La rappresentazione parla di due coppie che si fondono in una girandola di malintesi. Un espediente con dialoghi esilaranti per parlare di un concetto nuovo di famiglia.

"Ci scusiamo per il disagio" è il titolo di un concentrato di umanità messo in scena giovedì 24 marzo dalla Compagnia Omini attraverso l'osservazione delle persone alla stazione di Pistoia. Una spremuta di personaggi e parole della vita quotidiana tra il reale ed il metafisico. Sul palco Francesco Rotelli, Francesca Sarteani, Giulia e Luca Zacchini.

Ultimo appuntamento della stagione mercoledì 6 aprile con "Gli innamorati" di Carlo Goldoni del Teatro Franco Parenti per la regia di Andrée Ruth Shammah. Una commedia moderna, seppur con oltre duecentocinquanta anni di vita dove l'amore vive attraverso gelosie, ripicche, arrabbiature e clamorose rotture, emozioni che servono ad intrappolare il pubblico per farlo ridere e disperare.

Fino al 13 novembre sarà possibile confermare gli abbonamenti della passata stagione telefonando all'ufficio cultura del comune (tel.055 9147725) dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 ed il giovedì dalle 14.30 alle 17.30 oppure inviando una mail a cultura@castelfrancopiandisco.it.

Per il ritiro e vendita di nuovi abbonamenti rivolgersi dal 24 novembre al 10 dicembre, al botteghino del teatro Capodaglio, nei giorni feriali di martedì e giovedì dalle 17 alle 19 ed il sabato dalle 10.30 alle 12.30. Di seguito il link dedicato al libretto della stagione 2015/2016 Grande stagione concertistica al Teatro Capodaglio. Partita la campagna abbonamenti Sono stati i giovani del gruppo "Guardare Oltre", nato in occasione della Festa della Toscana 2014, ad organizzare con l'Amministrazione comunale un calendario di tutto rispetto per la stagione concertistica 2015/2016 al Teatro Comunale Wanda Capodaglio. Dalla musica classica e contemporanea alla musica pop, da Battisti a Frank Sinatra fino al recital pianistico, sono questi gli ingredienti che i giovani hanno scelto per accontentare tutti i gusti musicali. Si inizia sabato 5 dicembre con il concerto "Pensieri e Parole -Lucio Battisti, il 15 gennaio sarà la volta di un evento dedicato a The Voice, il cantante italo americano più conosciuto al mondo "Ti Ricordi Frank Sinatra?", il 26 Febbraio protagonista la musica classica con "Hommage à la France" con al pianoforte Mattia Fusi e al clarinetto Francesco Darmanin, il 1 Aprile di scena il sassofono con il concerto "Be flat saxophone quartet" e la partecipazione di Simone Brusoni e, ultimo appuntamento, il 29 aprile con il Recital Pianistico di Antonino Fiumara. La campagna abbonamenti è già iniziata con sconti per chi ha già sottoscritto l'abbonamento con la stagione teatrale. Per abbonarsi basta recarsi alla biglietteria del teatro il martedì e giovedì dalle 17 alle 19 ed il sabato dalle 10.30 alle 12.30. Per info: 331 3217088 (Simone) e 338 4606827 (Damiano); cultura@castelfrancopiandisco.it.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Capodaglio via ad una stagione di grande teatro e musica

ArezzoNotizie è in caricamento