Economia

Mercato immobiliare, il 2021 porta vivacità: +68% ad Arezzo, +30% in provincia

Dopo il blocco degli affari portato dalla pandemia si registra un deciso incremento nel primo trimestre dell'anno, rispetto allo stesso periodo del 2020. La panoramica toscana

Panoramica di Arezzo (Foto archivio)

E' ripartito il mercato immobiliare, come testimoniano i numeri forniti dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa. L'analisi mette sotto la lente i dati dell’Agenzia delle Entrate relativi ai primi tre mesi del 2020, confrontandoli con lo stesso periodo del 2021 e conferma "il buon momento del mercato immobiliare italiano che chiude il primo trimestre del 2021 162.258 compravendite, in aumento del 38,6% rispetto allo stesso periodo del 2020". E nel Comune di Arezzo si registra un incremento maggiore, sfiorando il 70%. Il risultato - precisa lo studio - naturalmente risente dei bassi livelli di scambi avuti nel 2020 a causa dello scoppio della pandemia a marzo "ma i dati dei primi tre mesi dell’anno sono veramente incoraggianti", spiega Tecnocasa.

Il quadro toscano

Come si può notare dalla tabella sottostante, Arezzo e la sua provincia fanno registrare tra le migliori performance della regione. La città vede un incremento del 67,9%, mentre la provincia arriva al 30,4%. A livello cittadino solo Massa, Carrara, Grosseto e Lucca fanno percentualmente un balzo maggiore. Tra i territori provinciali, la Maremma spicca nettamente per incrementi, seguita dal Livornese. Di seguito tutti i dati.

compravendita-2

Il quadro nazionale

A livello nazionale, spiccano le progressioni di Bari (+51,7%), Verona (+50,9%), Genova (+36,8%). La crescita più contenuta a Milano (+14,4%) e Bologna (+14,9%).

"Nei primi tre mesi del 2021 le agenzie del Gruppo Tecnocasa segnalano che il 78% delle compravendite da esse intermediate sono state per abitazione principale, il 16,5% per investimento e il 5,5% come casa vacanza. Rispetto allo stesso trimestre del 2020 c’è stato un lieve calo (-1%) dell’acquisto per investimento. Il 2021 potrebbe vedere un recupero delle transazioni in tutte le realtà (a livello nazionale tra 570 e 580 mila e prezzi ancora in diminuzione (tra -2% e 0%), questi ultimi potrebbero recuperare nel 2022".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare, il 2021 porta vivacità: +68% ad Arezzo, +30% in provincia

ArezzoNotizie è in caricamento