rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Economia

Cerimonie religiose: concluso l'accreditamento per fotografi e videomakers

Disponibile sul sito della Diocesi l’elenco 2022 degli operatori accreditati

Sono appena state completate le fasi necessarie all’accreditamento per fotografi e videoperatori che si svolgono dal 2008 su iniziativa delle tre Associazioni Fotografi di Cna Arezzo, Confartigianato e Confcommercio le quali hanno consolidato un proficuo rapporto di collaborazione con l’Ufficio Liturgico della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro volto alla regolamentazione dei servizi fotografici in occasione di cerimonie religiose.

Da questa collaborazione è nato un tesserino di accreditamento – e relativo regolamento – con un duplice scopo. Da una parte garantire al cliente e al parroco celebrante che il fotografo e il videoperatore professionista che ne è provvisto è a conoscenza di tutte le norme che regolano lo svolgimento del proprio lavoro nel pieno rispetto del luogo sacro e della solennità della cerimonia. Dall’altra, garantire all’operatore professionista uno strumento che lo renda riconoscibile da chi esercita impropriamente questo mestiere. Al fine di proseguire e perfezionare questo percorso, martedì 10 maggio alle 21 si è svolto on line, un incontro dedicato ai fotografi e videoperatori professionisti in possesso del tesserino.

"L'incontro – spiegano Nedo Baglioni, Lorenza Ricci e Marco Giramondi, rispettivamente presidenti delle associazioni fotografi di Confartigianato, Cna e Confcommercio – è stata un'occasione di confronto a seguito degli ultimi due anni di pandemia e un'opportunità di arricchimento professionale in quanto si parlerà di Diritto d'Autore e Privacy in Fotografia".

La serata ha visto l'intervento di don Luca Lazzeri che ha illustrato le finalità del tesserino di accreditamento, i saluti dei presidenti delle Associazioni Fotografi di Confartigianato, Cna, Confcommercio ed un confronto con Marco Soffientini che ha approfondito temi quali le regole e limiti per l’utilizzo dell’immagine, le liberatorie ed i contratti per i professionisti, l’immagine come dato personale, le immagini di minori e l’informativa privacy. La partecipazione all'incontro è stata funzionale alla vidimazione 2022 del tesserino di accreditamento e analogo appuntamento è stato organizzato il 31 maggio a beneficio dei fotografi che hanno richiesto il primo rilascio del tesserino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerimonie religiose: concluso l'accreditamento per fotografi e videomakers

ArezzoNotizie è in caricamento