Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Arezzo e Vicenza, le crisi di società in serie C e i possibili correttivi. L'evento dell'Ordine

2018 anno spartiacque per lo sport italiano e per il calcio aretino. Di questi due argomenti si è parlato nella giornata di convegno organizzato dall'Ordine dei commercialisti e dalla stessa fondazione presieduti rispettivamente da Giovanni...

grazzini-lorentini-cucciniello

2018 anno spartiacque per lo sport italiano e per il calcio aretino. Di questi due argomenti si è parlato nella giornata di convegno organizzato dall'Ordine dei commercialisti e dalla stessa fondazione presieduti rispettivamente da Giovanni Grazzini e Gino Faralli.

Per fare luce sulle novità in arrivo per le associazioni sportive l'esperto al tavolo è stato l'avvocato Guido Martinelli del foro di Bologna che ha spiegato quanto cambieranno le cose, le tre categorie nelle quali saranno suddivise le società, ad esempio. Novità che sono destinate a cambiare drasticamente questo mondo.

2018 anno spartiacque anche per la prima squadra della città con la società che dal 16 marzo è in fallimento con esercizio provvisorio, gestita dai curatori Vincenzo Ioffredi e Lucio Francario. Arezzo e Vicenza, due città accomunate dal settore orafo, dalle crisi bancarie e in questo momento anche dal destino calcistico.

A parlarne quindi anche il curatore del Vicenza Calcio Nerio De Bortoli, l'uomo a cui hanno pensato subito i tifosi amaranto quando tutti auspicavano l'avvio del fallimento con esercizio provvisorio anche ad Arezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo e Vicenza, le crisi di società in serie C e i possibili correttivi. L'evento dell'Ordine

ArezzoNotizie è in caricamento