Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia Saione

Nasce "Alò Saione", il Centro commerciale naturale che punta a valorizzare il quartiere

Debora Testi (Presidente): "Promozione e tutela del patrimonio artistico, culturale e produttivo del quartiere di Saione"

Si chiama Alò Arezzo Ccn ed è un'associazione nata per promuovere e sostenere Saione. Spesso al centro delle cronache, il popoloso quartiere vuole infatti ritrovare la sua identità e quel decoro che per decenni lo ha contraddistinto. Prende vita così il Centro commerciale naturale - il cui nome prende spunto della celebre chat nata tra i commercianti della zona per garantire la sicurezza - con l'obiettivo di favorire e svolgere iniziative che valorizzino l'intera zona. Tra i soci costituenti c'è anche l'associazione di categoria Confesercenti. Già eletto anche il consiglio direttivo che resterà in carica per i prossimi tre anni. Presidente è stata nominata Debora Testi; vicepresidente Stefano Rossi; tesoriere Carla Colcelli; segretario Valentino Cannas. I consiglieri sono Valeria Alvisi, Katia Fabianelli, Paola Giustini, Luca Tenti.

“L’associazione Alò Saione CCN” spiega la presidente Debora Testi “avrà come principi portanti l'assenza di fini di lucro, l'esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, la democraticità della struttura, l'elettività, la gratuità delle cariche associative, la sovranità dell’assemblea. Il nostro impegno è mirato a operare per la tutela del patrimonio artistico, culturale e produttivo del quartiere di Saione, della cui struttura urbanistica gli associati sono parte integrante e la cui salvaguardia rappresenta l'interesse primario”.

Le attività dell'associazione mireranno a far emergere i punti di forza del quartiere rendendolo attraente e facendo sì che le strade e le piazze vedano aumentare il decoro e i servizi. A partire dalle festività: “L'associazione- spiega Testi - avrà a cuore l’immagine estetica del quartiere di Saione, e si impegnerà ad esempio durante le festività e in altri periodi dell’anno. Organizzeremo eventi, mostre, mercati, manifestazioni culturali, artistiche, sportive e turistiche. L'impegno sarà quello di promuovere il quartiere a livello televisivo, cinematografico, radiofonico, facendo emergere sulla stampa locale e sui social quello che di bello Saione sa offrire. Condurremo ricerche e qualsiasi iniziativa di marketing sia promozionale, sia turistica che commerciale".

Alo Saione 2-2-2

“La finalità principale è valorizzare il quartiere di Saione” ha aggiunto il presidente di Confesercenti Mario Landini “e quindi è importante poter assumere una identità. Siamo un gruppo di commercianti e cittadini che abbiamo a cuore le strade e le piazze dove lavoriamo e viviamo. Da tempo abbiamo fatto rete e dopo gli spiacevoli episodi che hanno caratterizzato il quartiere negli scorsi anni, abbiamo creato una chat su WhatsApp utile a monitorare quello che stava accadendo”.

Dalla chat “Alò Saione” alla costituzione dell'associazione Centro Commerciale Naturale il passo è stato breve. “Saione” ha ricordato il direttore di Confesercenti Valeria Alvisi “è un quartiere vitale con grandi potenzialità grazie alla professionalità dei commercianti che tengono accese le vetrine dei negozi quotidianamente e ai residenti. Aretini propositivi che intendono valorizzare il loro quartiere e che hanno molte idee da concretizzare per rendere Saione più accessibile, vivibile e sicuro”.

“Confesercenti” ha concluso Simone Angiulli presidente dell'area aretina “ha sempre avuto a cuore il quartiere di Saione e siamo sempre impegnati nel valorizzarlo. Diamo quindi il benvenuto ad 'Alò Saione Centro commerciale naturale' orgogliosi di essere tra i soci fondatori”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce "Alò Saione", il Centro commerciale naturale che punta a valorizzare il quartiere

ArezzoNotizie è in caricamento